Gwyneth Paltrow confessa: «Durante il lockdown bevevo sette sere su sette»

Gwyneth Paltrow confessa: «Durante il lockdown bevevo sette sere su sette»

Gwyneth Paltrow ha rivelato di aver bevuto «diversi drink per sette sere a settimana» durante il lockdown. L'attrice e guru dello stile di vita ha dichiarato che la sua bevanda preferita era un cocktail da lei inventato chiamato "Buster Paltrow", che ha chiamato in onore di suo nonno e contiene whisky di quinoa. 

 

Leggi anche > A Domenica Live, Brando Giorgi, dopo l’intervento agli occhi: «Ho rischiato di perdere la vista dall’occhio destro»

 

«Ho bevuto alcolici durante la quarantena», ha detto al Mirror. «Bevevo sette sere a settimana, cucinavo la pasta e mangiavo il pane. Sono andata totalmente fuori dai binari» ha continuato. «Amo il whisky e preparo questa fantastico Buster Paltrow, che ho chiamato in onore di mio nonno». L'attricr premio Oscar ha aggiunto che il Buster Paltrow è realizzato con whisky di una distilleria del Tennessee, sciroppo d'acero e succo di limone. 

 

«Ne bevevo almeno due tutte le sere durante il lockdown, è il paradiso», ha spiegato Gwyneth Paltrow. «Non ero ubriaca ma ammetto che desiderare anche una sigaretta quando bevo».  

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 9 Maggio 2021, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA