Principe Harry, visita in Mozambico senza Meghan: ecco perché

L'importanza del continente africano per Harry è legata al ricordo della madre: «Fu lì che mi sentii più vicino a mia madre»

Video

Il principe Harry è sbarcato in Mozambico, ma questa per lui è una visita in solitaria. Dopo il suo soggiorno a New York e l’annuncio della sua futura visita nel Regno Unito a settembre, ora il duca di Sussex fa visita per qualche giorno al continente africano ma senza Meghan Markle

Leggi anche > Ballando con le stelle, il dramma di Veera Kinnunen: «Ho chiesto a Dio di salvare la vita di mio figlio»

«Ancora di salvezza»

«Per la maggior parte della mia vita è stata la mia ancora di salvezza, dove ho trovato la pace e la guarigione intellettuale» ha dichiarato il principe più volte parlando dell'Africa. 

Come riporta Telegraph, il viaggio intrapreso in solitaria da Harry è stato tenuto segreto e blindato fino a oggi. Dal 2017, il padre di Archie e Lilibet è presidente di African Parks, associazione senza scopo di lucro che si occupa della protezione delle aree protette in quasi 11 Paesi: il marito di Meghan Markle ha preso parte a progetti di protezione ambientale in Namibia, Tanzania, Sud Africa, Malawi e Botswana.

In questo viaggio in Mozambico, il Duca di Sussex ha spiegato alla rivista «People» che avrebbe visitato le aree protette accompagnato da filantropi, ambientalisti e funzionari americani. Ma senza sua moglie, Meghan Markle, rimasta a casa con i suoi due figli, Archie e Lilibet.

L'importanza del continente africano per Harry è legata al ricordo della madre. Lui stesso, durante il suo discorso alle Nazioni Unite nel luglio 2022, ha raccontato: «Fu lì che mi sentii più vicino a mia madre e cercai conforto dopo la sua morte. E sempre lì ho capito di aver trovato la mia anima gemella in mia moglie».


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Agosto 2022, 14:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA