George Floyd, il duro sfogo di Elisabetta Canalis su Instagram: «È inaccettabile... mi vergogno»

Elisabetta Canalis affida a Instagram i suoi pensieri e confessa il suo stato d'animo in un momento particolarmente complicato. Com'è noto gli States sono stravolti dal brutale omicidio di George Floyd ad opera di un agente di polizia e numerosissime sono state le proteste contro razzismo e violenza in queste ore. La showgirl italiana, che vive con la famiglia a Los Angeles, è tormentata da quello che è successo: ecco cosa ha scritto su Instagram. "imbarazzo. Mi sento in colpa quando cammino per strada per qualcosa che non ho fatto e che non farei mai perche´ lo considero folle e contro la mia natura. Ci sono persone della mia stessa etnia che dopo anni di belle parole contro il razzismo continuano a creare un baratro insanabile tra le persone e questo sfocia solo in odio e violenza. Quello che sta succedendo in queste ore e` INACCETTABILE e non so neanche come spiegarlo a mia figlia visto che proprio lei non sa cosa questi sentimenti significhino."

Credits: Kikapress
LEGGI ANCHE >> -- Elisabetta Canalis e il triste addio: è costretta a farlo dopo ben 8 mesi...
Ultimo aggiornamento: Lunedì 1 Giugno 2020, 12:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA