Omicron, in Sudafrica cambia tutto: stop quarantena per gli asintomatici

La percentuale di casi di persone asintomatiche è molto alta e secondo le nuove linee guida chi risulta positivo al test ma è asintomatico non deve più essere messo in quarantena

Omicron, in Sudafrica cambia tutto: stop quarantena per gli asintomatici

In Sudafrica, dove è nata la variante Omicron, è addio alla quarantena per gli asintomatici: i contatti stretti che non hanno sintomi non sono costretti all'isolamento e possono continuare la vita di tutti i giorni a patto che indossino una mascherina e rispettino il distanziamento sociale.

Leggi anche > Morto Mauro da Mantova, il no-vax de La Zanzara. Era negazionista, lo ha ucciso il Covid

Il ministero della Salute in Sudafrica ha spiegato che «i contatti dei positivi possono continuare le loro attività normali monitorando febbre o altri sintomi e che non hanno bisogno di tampone se non compaiono sintomi». Anche l'Italia sta ipotizzando la riduzione dei giorni di quarantena almeno per chi ha ricevuto la terza dose

Dal momento che in Paese si è toccati il picco con la variante Omicron in molti sono entrati in contatto con il virus ed è necessario concentrarsi sulle vaccinazioni più che sul tracciamento dei contatti. Il governo quindi ha scelto la via della "convivenza" con il virus con mascherine e distanziamento. 

 «C'è un maggiore riconoscimento che, di fronte a una variante iper-contagiosa come questa, la quarantena e l'isolamento non sono più efficaci come misure di contenimento della salute pubblica per contenere il virus», ha detto il professor Francois Venter, ricercatore presso l'Università del Witwatersrand di Johannesburg ed ex membro del comitato scientifico.

La percentuale di casi di persone asintomatiche è molto alta e secondo le nuove linee guida chi risulta positivo al test ma è asintomatico non deve più essere messo in quarantena. Chi invece mostra sintomi lievi come febbre, tosse e perdita del gusto e dell'olfatto deve mettersi in isolamento per otto giorni. E non dovrà più mostrare un tampone negativo per tornare al lavoro. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Dicembre 2021, 12:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA