Sesso estremo con una bomba, la moglie muore: "Parti intime devastate"

Sesso estremo con una bomba, la moglie muore: "Parti intime devastate"

  • 3 mila
    share
Una bomba come sex toy e Yubitza Llerena, una donna peruviana di Arequipa, è morta. Il fatto risale al novembre scorso, ma in questi giorni il marito Ruben Valera Cornejo è finito in tribunale con l'accusa di omicidio colposo. 

Strage di Latina, venerdì i funerali della bambine. Addio a Alessia e Martina

La notizia di questo gioco erotico finito in tragedia è stata riportata da Diario Correo e dai media anglosassoni con le dichiarazioni dell'indagato: "Avevamo bevuto delle birre. Mi ricordo che siamo arrivati ​​a casa e siamo entrati nella stanza. Mi ha chiesto di usare qualche giocattolo sessuale e poi mi sono addormentato. Al risveglio la moglie era svenuta  e in un lago di sangue. A nulla è valsa la corsa in ospedale. 



Cornejo avrebbe usato un manufatto militare di circa 35 centimetri di lunghezza e largo circa 6 cm, che era all'interno di uno zaino nella stanza degli amanti. “Abbiamo trovato questi oggetti in uno zaino. Abbiamo anche trovato che un mortaio presentava tracce di sangue e peli pubici, mentre le parti intime erano devastate", hanno dichiarato gli inquirenti.



"Voglio che vada in prigione per quello che ha fatto con mia figlia, continuerò a combattere fino alla fine", ha detto tra le lacrime il padre della vittima. Rubén Valera Cornejo deve rispondere dei reati di femminicidio e possesso illegale di armi.

 
Mercoledì 7 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2018 21:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-07 23:18:50
è proprio il caso di dire che è stato un amore esplosivo!
DALLA HOME