Stanco di prendersi cura della nonna vittima demenza senile, la uccide tagliandole la gola
di Simone Pierini

Stanco di prendersi cura della nonna vittima demenza senile, la uccide tagliandole la gola

Ha pugnalato a morte la nonna di 81 anni perché era stanco di prendersi cura di lei. La polizia di Chandler, negli Stati Uniti a circa 30 km da Phoenix, ha arrestato il 31enne Brandon Smith per sospetto omicidio premeditato di primo grado. 

Uccide la nonna, la fa a pezzi e nasconde il cadavere per mesi in casa

Parte un colpo di fucile, 13enne uccide la nonna



Smith ha dato un pugno in faccia alla donna, Helen Smith, e lei è svenuta prima che decidesse di porre fine alla sua vita. La polizia sostiene che Smith le abbia tagliato la gola con un coltello da cucina quando era nella vasca da bagno. La vittima soffriva di demenza senile.

 
Lunedì 30 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME