Coronavirus, focolaio incontrollato: torna il lockdown in otto comuni della Catalogna

video

Il Governo della Catalogna ha ordinato il confinamento totale nella città di Lleida, che conta quasi mezzo milione di abitanti, e in altri sette comuni della zona di Segrià, a causa di un focolaio incontrollato di coronavirus.

Incubo mosca nera, prolifera grazie al coronavirus: ecco cosa succede
 

 

La popolazione dovrà restare a casa tranne che per andare al lavoro o per altri spostamenti prettamente necessari. Lo ha riferito La Vanguardia. La Catalogna ha registrato 816 contagi in più rispetto a ieri. Negli ospedali della provincia di Lleida ci sono già più di un centinaio di pazienti ricoverati per Covid-19, ha riferito il Dipartimento della Salute. I nuovi casi nella zona di Barcellona, riporta invece El Pais, si sono moltiplicati per quattro negli ultimi 12 giorni.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Luglio 2020, 09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA