Criminale fugge dal carcere e si nasconde tra le montagne per 17 anni

Criminale fugge dal carcere e si nasconde tra le montagne per 17 anni

Un uomo è stato ricercato per 17 anni dalla polizia, poi finalemente in queste ore è stato ritrovato. Il fuggiasco per anni si è nascosto tra le montagne, viveva in una grotta, in modo selvaggio, ma nonostante l'isolamento le autorità sono riusciti a ritrovarlo.

Leggi anche > Catturato Robert Lisowski, il polacco omicida evaso da Poggioreale

Song Jiang riuscì a fuggire da un campo di prigionia dove era stato recluso per aver prestato servizio in un'associazione malavitosa come trafficante di donne e bambini. Il 63enne cinese scelse di allontanarsi dalla società per non destare sospetti, si è trasferito nelle terre montuose dello Yunnan, la sua provincia di origine e lì ha vissuto per anni. Secondo quanto hanno riportato le autorità l'evaso beveva acqua di ruscello, si scaldava con il fuoco, dormiva su un letto di foglie, adattandosi alla vita selvaggia.

Qualche mese fa la polizia ha ricevuto una soffiata, sono iniziate le ricerche nei boschi, soprattutto con i droni, che hanno permesso alla fine di individuare il suo rifugio. L'uomo è stato nuovamente arrestato, come riporta anche l'Independent. 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 30 Settembre 2019, 18:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA