Cagnolina muore d'infarto durante uno spettacolo di fuochi di artificio, la padrona: «Basta con queste torture»
di Alessia Strinati

Cagnolina muore d'infarto durante uno spettacolo di fuochi di artificio, la padrona: «Basta con queste torture»

Il cucciolo muore d'infarto durante uno spettacolo di fuochi di artificio. La piccola Molly, un cane terrier, aveva solo 18 settimane quando è morta stroncata da un attacco cardiaco. La sua padrona, Julie Doorne ha rivelato su Facebook che Molly è morta a Wombwell, vicino a Barnsley, nel South Yorkshire, dopo un fragoroso spettacolo di fuochi di artificio.

Leggi anche> L'azienda che divide gli utili con gli animali: Almo Nature è il primo caso in Italia



Nel corso della notte ne sono stati esplosi diversi, per molto tempo. Un'angoscia interminabile per la cagnolina, che come molti animali, è terrorizzata dal rumore improvviso dei fuochi di artificio. La piccola si è sentita male ed è morta sotto gli occhi dei suoi padroni che non hanno potuto fare nulla per aiutarla. Julie Doorne ha così deciso di lanciare una petizione contro i fuochi di artificio perché gli animali smettando di soffrire e perché episodi simili non si verifichino più. 

Solitamente quando ci sono fuochi d'artificio il consiglio è quello di tenere cani e gatti in casa, in modo da attutire i rumori, chiudendo le finestre e lasciando che possano girare tra le stanze e trovare dei rifugi in cui sentirsi protetti. Lo stress che subiscono gli animai, infatti, non è solo psicologico, ma anche fisico e può avere conseguenze molto gravi, come purtroppo nel caso di Molly.
Lunedì 4 Novembre 2019, 17:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA