Mistero in Olanda, centinaia di topi si suicidano buttandosi da un ponte

di Remo Sabatini
Quello che sta accadendo in Olanda in questi giorni, ha dell'incredibile. D'altronde, passeggiare lungo una strada e imbattersi in quello che sembra un vero e proprio cimitero a cielo aperto di topi non è qualcosa che capita tutti i giorni. Eppure per quanto assurdo possa sembrare, è proprio quello che sta accadendo a Hommerts, piccolo villaggio di circa 700 anime nel nord dei Paesi Bassi.

Qui, nel giro di pochi giorni, si sono contati non meno di 500 topi rinvenuti morti. Lo spettacolo, come dimostrano le immagini di LC, pubblicate dallo Sneeker Nieuwsblad, sono drammatiche e raccontano di una angosciosa situazione alla quale si cerca di dare risposte. Sì perchè, quei topi, stando alle testimonianze raccolte dai quotidiani locali, si sarebbero tutti suicidati gettandosi dal ponte dell'acquedotto che sovrasta la pista ciclabile raffigurata nella foto. Tra morti e feriti, il numero dei topi finiti sull'asfalto comincia ad avvicinare quello degli abitanti del villaggio che continuano ad interrogarsi sullo strano fenomeno. Tra le ipotesi avanzate dagli esperti, in merito a questo strano suicidio di massa, quelle che puntano il dito su alcuni fertilizzanti usati nei terreni circostanti o l'allagamento di alcune aree agricole. Tesi, per il momento, tutte da confermare di un caso che, ad oggi, rimane avvolto nel mistero.
Lunedì 1 Luglio 2019, 15:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA