Dieta Carb Lover's, come perdere 5 kg mangiando carboidrati: il goloso (e sano) regime alimentare

Video

«Nessuno riesce a dormire se un mucchio di biscotti al cioccolato canta tutta la notte», e forse Snoopy aveva ragione. Come ci si può mettere a dieta vivendo in Italia? Il Bel Paese tra paesaggi, architettura e moda vanta tra le sue pietre miliari anche, anzi soprattutto, il buon cibo. E allora come si può decidere spontaneamente di rinunciare anche alla semplice pasta al pomodoro e basilico? Profumi, colori e tradizione. Il cibo in Italia è cultura, e nessuno vuole vantarsi di essere ignorante. Ma diciamo anche che la forma fisica e il benessere soprattutto devono essere dei punti di partenza, e d'arrivo, per tutti. Quindi oggi vogliamo dare una dieta che è un regime alimentare che dà speranza. La speranza di poter stare a dieta non dovendo rinunciare a tutto. Da sempre l'acerrimo nemico di qualsiasi dieta è stato il carboidrato accusato di essere il maggiore responsabile dei chili di troppo che rovinano la linea di molte persone. A dire la verità alla fine la colpa è della nostra gola, di alimentazioni sciteriate e di attività fisica praticamente inesistente, perchè a nessuno piace vivere di fatiche. Ma diciamo la verità se fosse possibile dimagrire mangiando pasta sarebbe fantastico. E da oggi è possibile. La notizia positiva arriva dagli Stati Uniti dove attraverso degli studi si è scoperto che un consumo di carboidrati ricchi di amido non solo si può seguire, ma aiuta addirittura a perdere i chili di troppo. Si chiama Dieta Carb Lover's e promette di far perdere oltre 5 kg in 28 giorni.

 

Dieta Carb Lover's, dimagrire mangiando pasta

 

La Dieta Carb Lover's come si intuisce dalla facile traduzione, è un regime alimentare che non condanna i carboidrati anzi, li mette al centro dell’attenzione e li rivaluta. Si tratta di una delle diete dimagranti più amate in occidente ed è la giusta strada per chi non se la sente di affrontare una dieta iperproteica e non può proprio fare a meno dei carboidrati. Si presenta come una dieta equilibrata, ma con un conteggio preciso delle calorie che non devono superare le 1200 al giorno. La dieta si basa sul principio che alcuni amidi vengono digeriti lentamente e mantengono più a lungo il senso di sazietà, inoltre non vengono assimilati velocemente e non provocano il picco glicemico (motivo per cui i carboidrati vengono ridotti drasticamente in molte diete). È una dieta “classica” nella quale dovrete stare molto attenti a pesare il cibo nelle giuste quantità, dura circa 28 giorni durante i quali si prevede la perdita di peso di circa 2,5 kg nella prima settimana e oltre 1 kg in quelle successive. La vera Dieta Carb Lover’s ha la durata di un mese. La prima settimana l’apporto calorico giornaliero si aggira attorno alle 1200 calorie (suddivise in 4 pasti), per poi passare a 1600 calorie le tre settimane successive. Siccome l’organismo reagisce in modo molto rapido ai cambi di regime alimentare, nella prima settimana la perdita di peso dovrebbe essere la più consistente fino a raggiungere anche i 2.5 kg. Nelle successive settimane sarà più graduale e nel complesso a fine mese si potrebbero perdere anche oltre 5 kg. Circa il 25% dei pasti deve essere composto da alimenti contenenti amido resistente, mentre il resto sarà integrato da proteine, grassi, vegetali e frutta.

Dieta Rina, come perdere 25 chili: lo schema dei 4 giorni che ti rivoluzionerà la vita

 

I principi base della Carb Lover's

La Dieta Carb Lovers si basa sull’assunzione di carboidrati ad alto contenuto di amido resistente; questi alimenti durante la fase digestiva vengono assorbiti con difficoltà finendo nell’intestino dove vengono utilizzati per altre funzioni. La conseguenza è che l’organismo avendo una assimilazione molta ridotta non ingrassa, ma tende a perdere peso. Oltretutto i cibi ricchi di amido portano a ridurre l’appetito aumentando il senso di sazietà. Sono aspetti fondamentali in una dieta per perdere peso aiutando a stimolare il metabolismo e cercando di bruciare il tessuto adiposo localizzato. 

Dieta, la Top Ten degli sport brucia grassi: dal paddle alla corsa ecco quante calorie (e chili) si perdono

Che cosa sono i carboidrati?

Innanzitutto bisogna precisare che i carboidrati non sono tutti buoni o tutti cattivi. Si tratta di sostanze nutritive presenti in molti alimenti. In tempi passati erano divisi in due categorie: carboidrati semplici (contenenti gli zuccheri di frutta, verdura, latte, formaggi e delle conserve alimentari) e i carboidrati complessi (costituiti da amidi e fibre - solubili e insolubili -  che si trovano nel pane, nella pizza, nei cereali integrali, nei legumi e in alcune verdure). I carboidrati si caratterizzano per il senso di sazietà che conferiscono all’organismo. In particolare, i carboidrati integrali sostengono la motilità e il transito intestinale, tenendo sotto controllo l’indice glicemico, inoltre preservano la massa muscolare magra.

Dieta di settembre, come perdere 10 chili: menù (e trucchi) per ripartire al meglio

La classifica dei carboidrati

Non tutti i tipi di carboidrati quindi vanno bene, per la Dieta Carb Lover's devono necessariamente essere della tipologia ad amido resistente. Oggi i carboidrati sono classificati così: – RS1: tutti i cereali non macinati e non cotti, legumi interi e crudi; – RS2: amido nella forma cristallina contenuto in cereali e nei tuberi crudi, banane non mature e castagne. – RS3: amidi derivanti dalla cottura e il raffreddamento dell’alimento. Troviamo la pasta, il pane il riso tutti cotti e poi lasciati raffreddare prima di consumarli. Tutti i prodotti da forno consumati a temperatura ambiente. – RS4: amidi prodotti da processi industriali. Una cosa che appare importante è che i cibi devono essere consumati o crudi oppure cotti ma lasciati raffreddare. Gli alimenti normalmente presenti in una dieta carbo lovers sono: i cereali integrali, le patate, le banane (acerbe o poco mature), pane di segale, pane integrale, legumi (ceci,fagioli e lenticchie), prodotti da forno, riso integrale. A questi alimenti si aggiungono poi cibi contenenti invece proteine e grassi come: pollo, salmone, uova, formaggio, mele, broccoli, ecc..

Dieta del Buonumore, -4 kg in 7 giorni: ecco il menù per tornare in ufficio in forma e felici

Ecco Come Funziona

Solo da pochissimo si sta allontanando da noi la convinzione che i carboidrati facciano ingrassare e siano poco salutari, cosa che purtroppo per anni e anni è stato un concetto radicato. I carboidrati sono invece tanto importanti quanto le proteine e gli altri macro alimenti, e non vanno affatto esclusi dalla dieta. La Dieta Carb Lover's non li esclude e questa cosa ci piace già molto come punto di partenza. Il rigido programma di questo regime alimentare è articolato in due fasi: la prima dura 7 giorni ed è d’urto, durante la prima settimana, è consentito l’apporto giornaliero di 1.200 calorie da dividere in 4 pasti al giorno. Ogni pasto è composto per il 25% da alimenti ricchi di amido resistente (i CarbStar), mentre il resto del pasto (il 75%) può prevedere: carne o pesce; uova; latticini magri; frutta e verdura; grassi buoni come olio extravergine d’oliva o frutta secca. La seconda fase invece dura 21 giorni ed è di mantenimento. da questo momento in poi si potranno consumare 1.600 calorie da dividere in 5 pasti al dì. Se si seguono con precisione le quantità prescritte, si perdono fino a 2,5 kg nella prima settimana e 1 kg a settimana nei successivi 21 giorni. 

Dieta che sazia, -2kg in 4 giorni: in forma senza patire la fame. Ecco gli ingredienti segreti

Pro e contro della Dieta Carb Lovers

Questo regime alimentare consente di ritrovare la linea desiderata in modo equilibrato perché tutti gli alimenti sono ben bilanciati. È molto facile da seguire e soprattutto non è un regime alimentare stancante, dato che la scelta è varia ed è possibile consumare 4-5 pasti al giorno. Inoltre non richiede l’uso di integratori alimentari o di cibi specifici pertanto il costo complessivo è inferiore ad altre diete più note. La principale controindicazione della Dieta Carb Lover’s è che richiede tanta disciplina e una volontà di ferro, dovrete munirvi di una bilancia portatile, perché le porzioni vanno pesate e non bisogna sforare. Inoltre, i critici sostengono che si tratti di una dieta iperproteica “camuffata”: il 25% di carboidrati al dì è poco rispetto al restante 75% di alimenti consentiti.

Dieta del Supermetabolismo, -10 kg in un mese: menu e ricette del regime alimentare consigliato da Jennifer Lopez

 

Dieta Carb Lovers Menù Settimanale : alimenti consentiti e programma settimanale

Ecco finalmente un esempio di menù settimanale della Dieta Carb Lover’s.

Durante la settimana è possibile mangiare a rotazione uno dei menu proposti di seguito.

Colazione Dieta Carb Lover’s

Partiamo ovviamente dalla colazione che rimane essere il pasto principale, è possibile assumere uno solo degli alimenti consentiti elencati in seguito: Frullato di banana, Toast con burro di mandorle e banana, Latte, cereali e banana e per finire Una banana e una barretta ai cereali.

Ecco come fare il vostro Frullato di Banana Carb Lover's - frullare una banana con 1,5 tazze di latte scremato, mezza tazza di ghiaccio e 2 cucchiaini di miele.

Ecco il procedimento per fare un perfetto Toast con burro di mandorle e banana Carb Lover's - tostare 1 fetta di pane di segale e aggiungere una banana ed un cucchiaio di burro Banana, noci e focchi d’avena: far cuocere per 3 minuti in forno a 180°C un cucchiaio di noci tritate, una banana, mezza tazza di fiocchi d’avena e un cucchiaino di cannella

Ricetta Latte, cereali e banana Carb Lover's - mezza tazza di cereali, mezza tazza di latte e mezza banana Una banana e una barretta ai cereali  

Pranzo Dieta Carb Lover’s

Continuiamo con il menù settimanale Carb Lover's.

Per pranzo, con la Dieta Carb Lover's, c’è la possibilità di scegliere uno tra vari menù proposti: Insalata di tonno, una banana e uno spicchio di formaggio; Insalata di pollo, una banana e uno spicchio di formaggio; Uovo e Formaggio + Pera + una fetta di pane di segale; Salmone + insalata condita con aceto o limone (senza olio);  Insalata con fagioli o ceci, carote, cavolo, noci tritate e scaglie di parmigiano; Panino con pane di segale ripieno con 100gr di pollo e 50gr di spinaci

Cena Dieta Carb Lover’s

Come per il pranzo, anche la cena della Dieta Carb Lover's prevede la scelta di uno tra i vari menu: Insalata di riso - con riso, gamberi, 2 cucciaini di olio di oliva, un cucchiaino di miele, aglio e verdure miste (non fritte o condite), 2 cucchiai di mandorle; Fagioli neri messicani - con pane di segale o tortillas al mais, 1 porzione di lattuga romana e una carota conditi con salsa yogurt; Insalata di pasta - con 120gr di pasta integrale, 100gr di pollo lesso, pomodorini, una zucchina, 2 cucchiaini di olio d’oliva, aglio, cipolla e parmigiano a scaglie.

Spuntino Dieta Carb Lover's

Lo spuntino della Dieta Carb Lover's prevede la scelta di una delle seguenti opzioni: 2 o 3 crackers di segale con burro di mandorle; Mix di cereali: una tazza con un mix di cereali come mais, mandorle e avena 2 Cucchiai di ceci o fagioli non conditi con 1 o 2 gallette di mais; Yogurt greco con l’aggiunta di un paio di cucchiai di fiocchi d’avena

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 4 Ottobre 2021, 09:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA