Verdena, domani esce 'Endkadenz': 
​"Non finisce qui, presto altre novità"
di Federico Scoppio

Verdena, domani esce 'Endkadenz':
"Non finisce qui, presto altre novità"

ROMA - “Endkadenz (Volume 1)” esce domani. Che disco è?

«Ci rappresenta molto, ci pare di essere tornati indietro nel tempo ma comunque di proiettarci verso il futuro».





Avete raccontato di avere nel cassetto circa 400 brani nuovi, cosa è successo in questi anni di assenza?

«Abbiamo molto tempo a disposizione. Abbiamo iniziato a comporre le prime cose nel giugno del 2012, un anno dopo siamo entrati in studio. Più che comporre, suonavamo. Alla fine mettevamo insieme circa 30 pezzi nuovi al mese. A un certo punto ci siamo ritrovati con 12 cd di inediti».



E avete scremato?

«A un certo punto avevamo davvero più di 300 canzoni nuove, poi siamo arrivati a tenerne 26, pensando di rifare un doppio disco come il precedente. Alla fine con la nostra casa discografica abbiamo pensato di fare due capitoli, il secondo arriverà nei prossimi mesi».



Perché tanto tempo?

«Perché abbiamo composto in sala prova come facevamo all'inizio del nostro percorso. Sono canzoni nate in studio, suonando».



Perché al centro del disco c'è un pianoforte, cosa insolita per il vostro sound?

«Non volevamo più sentire le sonorità di Wow, così, quando avevamo già registrato una ventina di brani elettrici ci è venuto in mente di comprare un piano e dedicarci a suoni acustici, meno caotici, più delicati».



In tour suonerete anche qualche canzone del prossimo disco?

«Magari ne faremo un paio».



Avete iniziato le prove del tour solo in questi giorni perché non avevate ancora trovato il quarto componente del gruppo, vero?

«Avevamo messo proprio un annuncio anonimo, vecchio stile, del tipo: “Siamo una band rock, e facciamo tour in Italia e Europa...”. E nel messaggio tra le band preferite avevamo segnalato i Verdena. Alla fine abbiamo trovato un chitarrista, tastierista e seconda voce, una persona che ci rassicura molto».
Lunedì 26 Gennaio 2015 - Ultimo aggiornamento: 11:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME