La cicogna arriva con l'app

La cicogna arriva con l'app

Addio estinzione della specie, scordatevi Tinder, Bumble & co, in Spagna è nata una app di incontri per diventare genitori senza una reale relazione. Con “Copaping”, gli utenti iscritti alla community possono fare match tra di loro con un unico obiettivo: dare vita ad un figlio, crescerlo dividendo responsabilità e spese ma senza diventare una coppia. “E non c’è sesso senza amore” cantava Venditti, e qui potremmo cambiare la strofa in “e non c’è sesso e non c’è amore” ma una cicogna in arrivo sì! “La co-genitorialità arriva dal desiderio genuino di essere madre o padre e inizia quando un minimo di due persone decidono di accettare di avere un bambino, che abbiano o meno una relazione” da qui nasce Copaping, un’alternativa 2.0 al classico modello di famiglia che "si sviluppa da una realtà eteroparentale (quando i genitori sono di sesso diverso), omoparentale (dello stesso sesso) o in una varietà di generi”. Dunque per gli spagnoli nessun limite alla volontà di diventare madre o padre, anche grazie alle nuove tecniche riportate sul sito come “l’inseminazione artificiale, la fecondazione in vitro, l’autoinseminazione e la maternità surrogata”. Il tutto supportato da un contratto per determinare valori e impegni sulla custodia, la cura e l'educazione del pargolo ed evitare contrasti e cause legali, che in alcune “famiglie” sono già state intraprese. Un compromesso nero su bianco per evitare di dire un giorno “maledetto il giorno che ho figliato con te, su quella app”.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Novembre 2022, 10:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA