Euro 2020, Wembley aperto al 50 per cento degli spettatori: il via libera è vicino

Euro 2020, Wembley aperto al 50 per cento degli spettatori: il via libera è vicino

Wembley è vicino ad ottenere il via libera per il 50 per cento degli spettatori per le partite della fase ad eliminazione diretta di Euro 2020 che comincia stasera a Roma con Italia-Turchia. Lo rivela il Telegraph.

 

Italia-Turchia, ecco dove vedere la partita in tv o streaming

 

I vertici del governo e dello sport sono vicini alla firma delle misure che assicureranno che il tempio del calcio inglese  e mondiale possa aumentare i numeri per le gare che ospiterà il 26 e il 29 giugno (due partite degli ottavi di finale), il 6 e 7 luglio (le semifinali) ed infine l'11, con la finalissima. 

 

Leggi anche > Euro 2020, Italia-Turchia: la diretta live del risultato: 0-0

 

Al momento, per le partite del girone D (Inghilterra con Scozia, Croazia e Repubblica Ceca) sono ammessi sugli spalti 22.500 spettatori sui 90milia totali.

 

Nonostante la presenza variante Delta del coronavirus identificata per la prima volta in India che ora comprende il 91% dei casi di coronavirus nel Regno Unito, il governo dovrebbe decidere la prossima settimana se procedere con un ulteriore allentamento delle restrizioni in Inghilterra il 21 giugno. 

 

Tuttavia, la Federcalcio inglese dovrebbe essere rassicurata sul fatto che Wembley possa rimanere sulla buona strada per aumentare i numeri dei 22.500 livelli di folla a cui è già stato dato il via libera per la fase a gironi. Solo 15 casi di Covid-19 sono emersi tra 58.000 persone che hanno preso parte a eventi di test sportivi e artistici e non si è verificata alcuna infezione durante la finale della Coppa d'Inghilterra, giocata sempre a Wembley. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Giugno 2021, 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA