Napoli-Inter 1-1, l'Inter fa e disfa: all'autogol di Handanovic risponde Eriksen

Napoli-Inter 1-1, l'Inter fa e disfa: all'autogol di Handanovic risponde Eriksen

Nel primo tempo conduce la partita il Napoli, che detta il ritmo di gioco mentre l'Inter, compatta in fase difensiva, cerca di colpire in ripartenza. La prima occasione è per Lukaku che da sottoporta colpisce la traversa, ma è il Napoli a passare in vantaggio subito dopo, con una giocata di Insigne che induce al pasticcio il duo Handanovic-De Vrij, che collidendo spingono il pallone nella rete sbagliata. L'Inter reagisce subito, e su calcio di punizione Eriksen impatta Lukaku, che devia sul secondo legno di partita.

La seconda frazione si apre con un Inter più propositiva nella produzione del gioco, e al 55° minuto trova il pareggio con la prima rete stagionale in campionato di Christian Eriksen, che colpisce di mancino da fuori area e insacca alla sinistra di Meret.

Dopo il pareggio, si ristabilisce l'ordine della prima mezzora di gioco, col Napoli che riprende in mano il pallino. Da dentro l'area Politano colpisce la traversa con un tiro di destro, e qualche minuto dopo Zielinski cade in area in maniera sospetta, ma Doveri – dopo aver decretato il calcio di rigore – ritorna  sulla sua decisione ricorrendo al VAR.

La partita si spegne lì, con le due squadre che negli ultimi minuti evitano di farsi del male. L'Inter si fa rosicchiare due punti dal Milan, ma resta ancora a +9 di vantaggio nella lotta scudetto; il Napoli manca l'aggancio al quarto posto, raggiungendo quota 60 punti e mettendosi a due punti dalla Juventus.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Aprile 2021, 07:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA