Flop Juve, impresa Benevento: 1-0 a Torino, decide Gaich
di Alberto Mauro

Flop Juve, impresa Benevento: 1-0 a Torino, decide Gaich

Doveva mettere pressione all’Inter e invece la Juve saluta lo scudetto nel peggiore dei modi, ribaltata da Gaich, su ennesima dormita in fase difensiva, stavolta di Arthur. Un errore pesantissimo sul bilancio di una partita persa però dal collettivo, e che la Juve si fa sfuggire senza quasi battere ciglio. Inzaghi costruisce un Benevento d’acciaio, con pressing altissimo e una fase difensiva attenta. La Juve sbanda nel primo tempo, ci prova con qualche guizzo ma senza troppa convinzione e nella ripresa incassa una sconfitta clamorosa, senza appello. Sbagliando troppo, in tutti i reparti, senza idee e con parecchi protagonisti molto più appannati del solito. De Ligt pasticcia, Arthur la combina grossa con un passaggio suicida che innesca l’1-0 di Gaich, Morata è un fantasma, e nemmeno il solito Ronaldo riesce a svoltarla. Dopo il vantaggio Benevento la reazione è confusa, per nulla lucida, e non porta a vere occasioni contro uno strepitoso Montipò. Il rischio ora non è di abbandonare uno scudetto tenuto in vita fino a ieri oggettivamente solo dalla matematica, ma di subire il sorpasso di chi arriva da dietro. Pirlo dovrà trovare nuovi stimoli e obiettivi per un gruppo svuotato dall’eliminazione in Champions, ma i dubbi continuano a essere troppi e il tempo per risolverli poco. E intanto il Benevento fa un passo decisivo verso la salvezza, a fine gara Inzaghi festeggia come ai vecchi tempi, proprio su quello stesso prato dove segnò gol a raffica in bianconero..

LEGGI LA CRONCA


Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Marzo 2021, 17:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA