Lazio, Milinkovic fa crack
di Enrico Sarzanini

Lazio, Milinkovic fa crack

Contro il Siviglia senza Milinkovic e Immobile. Tegola per Simone Inzaghi che giovedì all’Olimpico affronta gli spagnoli nell’andata dei sedicesimi di Europa League. Una bella gatta da pelare per il tecnico della Lazio che nel mese più importante per conoscere le ambizioni della squadra, deve fare i conti con una nuova emergenza: doppio confronto in Europa con il Siviglia, la Lazio sfiderà il Genoa in campionato e il Milan nell’andata delle semifinali di Coppa Italia. Ecco perché sarà importante gestire al meglio i giocatori per evitare di dover fare i con pesanti assenze in un momento decisivo della stagione. A fare il punto ieri è stato il dottor Rodia, medico sociale biancoceleste: «Su Sergej Milinkovic non ci sono buone notizie – ha spiegato a Lazio Style Radio -: il giocatore era stato sostituito giovedì nel secondo tempo della gara contro l’Empoli per un fastidio all’adduttore. Gli accertamenti clinici e strumentali hanno evidenziato una lesione di primo grado all’adduttore della coscia sinistra». Oltre al doppio confronto con il Siviglia il serbo dovrà saltare il Genoa, obiettivo lagara del 26 febbraio con il Milan in Coppa Italia o al più tardi il derby del 3 marzo: «Il giocatore ha iniziato un trattamento specifico – ha spiegato Rodia - con tutte le opportune cure del caso. Nei prossimi giorni effettuerà gli accertamenti di controllo ma la diagnosi è tale da dover prendere qualche giorno in più per poter quantificare il suo rientro». Delicata anche la situazione legata ad Immobile che contro l’Empoli era rimasto a riposo precauzionale: «Ha riportato un’elongazione ai flessori della coscia sinistra – spiga Rodia - ha già intrapreso un programma di recupero mirato e personalizzato, che viene monitorato quotidianamente . A breve il calciatore si sottoporrà ad un check strumentale per quantificare il suo rientro in campo. Siamo ottimisti ma anche prudenti in merito al suo rientro in campo: deve tornare al momento giusto e nel modo migliore». Difficile che possa scendere in campo contro Siviglia e Genoa l’attaccante punta alla sfida contro gli spagnoli del 20 febbraio.
Ieri alla ripresa è comunque arrivata una buona notizia per Inzaghi che giovedì in Europa potrà schierare sia Luis Alberto sia Correa: hanno entrambi superato gli affaticamenti muscolari patiti la scorsa settimana.




© RIPRODUZIONE RISERVATA