Non basta un gol di Icardi, l'Inter fa pari con il Psv ed è fuori

Non basta un gol di Icardi, l'Inter fa pari con il Psv ed è fuori

Il pareggio di Icardi illude l’Inter, ma da Barcellona il gol di Lucas Moura zittisce gli oltre 60mila tifosi nerazzurri a San Siro. Alla squadra di Luciano Spalletti non basta quindi l’1-1 con il Psv. A pari punti, in virtù degli scontri diretti, passano gli Spurs. I nerazzurri retrocedono in Europa League, assieme al Napoli, sconfitto ad Anfield Road contro il Liverpool. Gli olandesi di Mark van Bommel passano al 13’. Asamoah ne combina di tutti i colori: Bergwijn gli ruba palla e permette a Lozano di firmare il vantaggio di testa. L’Inter subisce il colpo. Sbaglia tanto. Lotta solo con Skriniar, Politano e Icardi. Invece, Borja Valero, Brozovic e Perisic (Zoet devia sul palo al 5’ un suo colpo di testa) affondano. Ancora una volta, nella gara più importante. A inizio ripresa Zoet compie un altro miracolo, ma stavolta su Icardi (3’), poi devia in angolo un tiro di Politano (8’) e al 16’ Borja Valero si divora il pareggio. Al 28’, però, l’Inter trova il pari con Icardi e la momentanea qualificazione. Ma il pareggio di Lucas Moura costringe i nerazzurri a giocare l’Europa League ed è il fallimento di Spalletti.

SEGUI LA CRONACA
Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre, 00:13


© RIPRODUZIONE RISERVATA