Rai, i palinsesti: si punta sulla fiction da Imma Tataranni a I Bastardi di Pizzofalcone. Sanremo ed Eurofestival, si tratta con Amadeus
di Marco Castoro

Rai, i palinsesti: si punta sulla fiction da Imma Tataranni a I Bastardi di Pizzofalcone. Sanremo ed Eurofestival, si tratta con Amadeus

La Rai si fa bella e in grande spolvero presenta la nuova stagione. Non solo tanta voglia di ripartire ma anche tanta voglia di stupire e di consolidare il primato di ascolti in questo lungo periodo di ristrettezze e lockdown. L’A.d. uscente Fabrizio Salini parla di una visione che è stata condivisa da tutta l’azienda, con il contenuto sempre al centro dell’obiettivo e ringrazia tutta la Rai parlando di un’azienda ora più forte anche grazie ai nuovi direttori di genere voluti dal progetto Salini. Mentre per il prossimo Sanremo si dialoga con Amadeus che potrebbe condurre ancora per un anno il Festival (e magari anche l’Eurofestival), la Rai gonfia il petto per i diritti acquisiti annunciando le Olimpiadi di Tokyo da luglio e i prossimi mondiali di calcio nel Qatar. Mentre il responsabile di RaiPubblicità, Tagliavia, annuncia un +9% nei listini ottenuto nei primi sei mesi dell’anno rispetto al 2019. Quindi – in attesa della nuova governance - la Rai è viva. Le novità riguardano tante fiction attese e l’arrivo di Alessandro Cattelan (che è sotto contratto anche con Netflix) per due serate.  

 

Leggi anche MillionDay, i cinque numeri vincenti di martedì 22 giugno 2021. Nuovo millionario

 

LE FICTION

Cuori, otto serate con Daniele Pecci. Il racconto di un pioniere della cardiologia italiana e di una specialista che torna dall’America e deve lottare con gli stereotipi del maschile. Un professore, con Alessandro Gassmann nei panni di un insegnante di filosofia. Nel cast anche Claudia Pandolfi, Paolo Conticini. Carla, la storia di un’artista, Carla Fracci, che ha portato la bellezza italiana nel mondo e che ha vissuto con indipendenza e dignità l’essere donna. Un tv movie interpretato da Alessandra Mastronardi. Romanzo radicale, una docufiction che racconta dell’esperienza umana e politica di Marco Pannella, con Andrea Bosca. Le montagne del cuore con Alessio Boni e Nicole Grimaudo. Nel genere poliziesco debutta una nuova serie Non mi lasciare, regia di Ciro Visco. Elena Zonin/Vittoria Puccini è una poliziotta con profonde ferite nel passato, alle prese con crimini informatici e, in particolare, reati contro l’infanzia e minori scomparsi. Quattro serate thriller ambientate nella Venezia inedita, vuota per il lockdown. Tornano I bastardi di Pizzofalcone - Terza serie, dai romanzi di Maurizio de Giovanni, con la squadra che si raccoglie attorno ad Alessandro Gassmann sullo sfondo affascinante di Napoli. Seconda stagione per Imma Tataranni - Sostituto procuratore, dai romanzi di Mariolina Venezia, con Vanessa Scalera. Nel genere medical un nuovo titolo: Fino all’ultimo battito, con un cardiochirurgo costretto a fare qualunque cosa pur di salvare il figlio malato. Con Marco Bocci, Bianca Guaccero, Violante Placido e Loretta Goggi.

 

Nel 2022 vedremo la tredicesima stagione di Don Matteo, l’ultima con Terence Hill che poi lascerà le vesti a Raoul Bova. Seconda stagione per Doc. Nelle tue mani, otto nuove serate con al centro sempre il dottor Fanti di Luca Argentero. Noi che in sei serate, scava nella vita di tre figli, con Lino Guanciale. Altra novità è Blanca. Una protagonista non vedente consulente della polizia a Genova. E ancora le nuove stagioni di Nero a metà con Claudio Amendola, Mina Settembre con Serena Rossi, Màkari, L’amica geniale - Storia di chi fugge e di chi resta, con la regia di Daniele Luchetti. Un altro grande regista su tuffa nella serialità, è Marco Bellocchio che firma Esterno notte, coprodotto con Arte France, tre serate sul rapimento di Aldo Moro da parte delle BR. Con Fabrizio Gifuni, Margherita Buy, Toni Servillo. Al debutto Sopravvissuti. Conferme nel daytime e nell’access per il Paradiso delle Signore e Un Posto al Sole. Su Rai2 andranno in onda: L’ispettore Coliandro di Giampaolo Morelli. Quattro nuovi episodi con la scrittura di Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi. Seconda stagione per Volevo fare la rockstar con Giuseppe Battiston e Valentina Bellé. Seconda stagione anche per Mare fuori, mentre è alla terza stagione Il Cacciatore. Su RaiPlay #lepiùbellefrasidioscio, con Neri Marcoré e Carlotta Natoli e Bangla - La serie.

 

RAI 1

Conduttori e programmi tutti confermati nel daytime, nel preserale e nell’approfondimento in seconda serata. Ovviamente Amadeus condurrà I Soliti Ignoti, Carlo Conti Tale e Quale Show, Milly Carlucci Ballando con le stelle, Antonella Clerici The Voice Senior. Due serate dall’Arena di Verona con Amadeus che torna dj il 2 e il 9 ottobre, Meraviglie con Alberto Angela e lo sbarco su Rai1 per Alessandro Cattelan in prime time con Da Grande, in onda sabato 18 e 25 settembre.

 

RAI 2

Conferme per Il Collegio e La Caserma (in primavera) e per tutti i programmi del daytime. L’evento è fissato per il 4 novembre in prima serata quando Stefano De Martino celebrerà i sessanta anni consecutivi ‘on air’ di Rai2. I miei primi sessanta anni, il titolo (1961-2021). Spazio anche i grandi documentari alla domenica alle 15:30. Sempre di domenica, ma di mattina, un programma al femminile con protagoniste Paola Perego e Simona Ventura, dalle 11.10 in Tutto fa domenica, due ore tra leggerezza, tradizione, informazione e divertimento. Al sabato Check up. Dal lunedì al venerdì c’è una novità: da novembre Giancarlo Magalli condurrà, alle 17:10, Una parola di troppo, un quiz culturale che giocherà sull’ uso della lingua italiana. Sabato alle 12 programmi dedicati a tutti coloro che amano cucinare: si partirà ad ottobre con Dolce Quiz, un programma condotto da Alessandro Greco. Conferme anche per i programmi di Laura Tecce, Marco Mazzocchi, Pierluigi Diaco, Samanta Togni, Luca Barbarossa e Andrea Perroni, Bianca Guaccero, Milo Infante, Andrea Delogu. Alla guida de I Fatti Vostri ci saranno Anna Falchi e Salvo Sottile con Umberto Broccoli, Manuela Aureli e Paolo Fox.

 

RAI 3

Conferme per i conduttori del daytime. Alle 13.15 è la volta di Passato e Presente, l’appuntamento con la Storia prodotto da Rai Cultura. Ogni giorno Paolo Mieli ci guida in un viaggio attraverso i racconti, i grandi e piccoli eventi, i personaggi che hanno segnato la storia del mondo in tutte le epoche. Altre novità Agorà Weekend con Giusi Sansone che poi darà la linea a Mi Manda Raitre (con Federico Ruffo) che diventa settimanale. Altra novità del weekend alle 16.30 Corrado Augias e Giorgio Zanchini presentano Cronache. Lo specchio della settimana. Ovviamente nel prime time tutte conferme per Report, Chi l’ha Visto? e compagnia bella. Conferme anche per Annunziata, Gramellini. Al giovedì Lui è peggio di me con Giorgio Panariello e Marco Giallini, a seguire Franca Leosini presenta Che Fine ha fatto Baby Jane. Torna Corrado Augias con una nuova stagione di Città Segrete. Da gennaio 2022 scendono in campo Roberto Saviano con Insider sulla criminalità, lo sguardo attento di Domenico Iannaccone in Che ci faccio qui e la novità di Barbara Gallavotti in un programma scientifico. Al lunedì da fine settembre torna l’appuntamento con Francesca Fialdini e Fame d’Amore. Da fine ottobre, dopo molti anni di assenza, la seconda serata si apre ad una striscia settimanale, un appuntamento immancabile per fare in modo originale e leggero la sintesi della giornata. Arriva nel palinsesto di Rai3 il lunedì, il giovedì e il venerdì La Versione di Fiorella con Fiorella Mannoia. A fine dicembre Lucia Annunziata e Paolo Mieli ci guidano in un itinerario umano e politico: Direzione? Monte Calvario, seconde serate per avvicinarsi alla elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Due nuovi programmi da segnalare per RaiCultura: Neri Marcorè accompagna il pubblico nel mondo dell’arte e Soffitto di Cristallo su RaiStoria con le donne che sono riuscite ad avere successo.

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Giugno 2021, 08:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA