Marco Liorni, la domanda che fa infuriare i fan a Reazione a Catena: «È orribile...»
di E.C.

Marco Liorni, la domanda che fa infuriare i fan a Reazione a Catena: «È orribile...»

Marco Liorni, la domanda che fa infuriare i fan a Reazione a Catena: «È orribile...». Pochi minuti fa, è terminata la seconda puntata del qui dell'estate di Rai1. In questi primi appuntamenti, si svolgerà il torneo dei campioni. Le migliori squadre delle passate edizioni una contro l'altra per aggiudicarsi il super titolo. Stasera, a confrontarsi i Sarà Sarà con I Tre Forcellini.

 

Leggi anche > Paura per Mara Venier, in ospedale con la flebo: «Ho perso completamente la sensibilità...»

 

Questi ultimi arrivano all'intesa vincente con un montepremi superiore agli avversari. Ma un nuovo gioco potrebbe ribaltare la situazione, si tratta della Zot. Una domanda posta alla squadra in svantaggio che permette - nel caso di risposta esatta - di "zottare" ovvero di rubare cinque secondi agli avversari all'intesa vincente. I Sarà Sarà indovinano la parola misteriosa e giocano per 65 secondi, contro i 55 dei Tre Forcellini.

 

 

Questa nuova dinamica di gioco fa storcere il naso a più di un fan su Twitter: «La Zot non è giusta, potrebbero guadagnare secondi ma non toglierli agli altri». E ancora: «È un gioco iniquo che avvantaggia chi è stato meno bravo fino a quel momento». In ogni caso, anche con 55 secondi, sono I Tre Forcellini a spuntarla all'intesa. E a passare alla seminifinale. 

 

I Tre Forcellini vincono anche il gioco dell'ultima parola (questa sera era 'mezza'), aggiudicandosi 16.250 euro. Il torneo dei campioni continua.


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Giugno 2021, 20:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA