Chi l'ha Visto: la strage di Latina e la morte di Ilaria Alpi hanno qualcosa in comune
di Silvia Natella

Chi l'ha Visto: la strage di Latina e la morte di Ilaria Alpi hanno qualcosa in comune

  • 191
    share
La strage di Cisterna e la morte della giornalista Ilaria Alpi hanno qualcosa in comune. Chi l'ha Visto? manda in onda le immagini della conferenza stampa indetta dal procuratore di Latina Andrea De Gasperis all'indomani della puntata della settimana scorsa. È lo stesso che seguì le prime indagini dopo l'assassinio della reporter in Somalia.

Antonietta Gargiulo lascia l'ospedale dopo la strage di Latina: per la prima volta senza le figlie

Il procuratore si scaglia contro la trasmissione sottolineando che non era possibile stabilire se una delle due figlie di Capasso fosse ancora viva durante la trattativa con i carabinieri. Inoltre, le forze dell'ordine non dispongono di termorilevatori, macchine in grado di recepire il calore corporeo. 

Latina, Chi l'ha Visto?: "Le bimbe forse erano ancora vive, dovevano intervenire prima"

Per De Gasperis il caso è chiuso: "Antonietta è stata fortunata, per le bambine tutto quello che si doveva fare è stato fatto correttamente e con professionalità dall'Arma dei Carabinieri". Il procuratore non ha acconsentito all'autopsia per far luce su quello che è ancora poco chiaro e la stesso atteggiamento adottò per Ilaria Alpi. Il cadavere della giornalista è stato poi riesumato due anni dopo proprio per essere analizzato dal medico legale. E il caso è stato riaperto.   


Mercoledì 21 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 23:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME