“1994”, ancipazioni: Pietro Bosco entra nelle stanze del potere con Roberto Maroni. Chi seguiranno tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi?
di Ida Di Grazia

“1994”, ancipazioni: Pietro Bosco entra nelle stanze del potere con Roberto Maroni. Chi seguiranno tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi?

Due nuove puntate di 1994 andranno in onda venerdì 11 ottobre 21.15 su Sky Atlantic e in simulcast su Sky Cinema Uno. Pietro Bosco (Guido Caprino) entra nelle stanze del potere al fianco del suo amico Roberto Maroni (Rosario Lisma), per loro si spalancano anche le porte del Viminale. Chi seguiranno tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi?​

Leggi anche > X Factor 2019, Mara Maionchi e Malika Ayane alla prova Bootcamp. Sul palco torna Nuela di "Carote"
Leggi anche > 1994, la clip dei primi minuti della serie Sky




Bosco arriverà al Viminale come come Sottosegretario, Maroni come Ministro. Ma come si comporterà Pietro nel momento in cui vedrà Maroni indeciso, se cedere alle lusinghe di Silvio Berlusconi (Paolo Pierobon) o rimanere fedele a Umberto Bossi (Paolo Mazzarelli), continuando a seguire i suoi dettami per mostrare la schiena dritta al suo alleato?
 
 

Intanto, mentre le polemiche sul Decreto Biondi infiammano il clima politico, Dario Scaglia (Giovanni Ludeno), ormai braccio destro di Antonio Di Pietro (Antonio Gerardi) nel Palazzo di Giustizia di Milano, è intenzionato a trovare il collegamento che lega una tangente a una delle aziende del Presidente del Consiglio. Cosa farà quando una scoperta lo metterà di fronte a un grande dilemma?
 

Questo nei nuovi episodi di “1994” - il 3 e il 4 - ultimo capitolo della trilogia Sky Original, attesi domani 11 ottobre in esclusiva su Sky. Nella serie, diretta da Giuseppe Gagliardi e da Claudio Noce, ritroviamo il cast di protagonisti Stefano Accorsi, Guido Caprino, Miriam Leone, insieme ad Antonio Gerardi, Giovanni Ludeno e Paolo Pierobon. 
“1994” è una serie Sky Original prodotta da Wildside, parte di Fremantle, creata da Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo. L’idea del progetto è di Stefano Accorsi, che partecipa allo sviluppo creativo della serie.

 

 
Giovedì 10 Ottobre 2019, 15:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA