Netflix, tutte le serie tv in uscita a dicembre 2020
di Paolo Travisi

Netflix, tutte le serie tv di dicembre 2020

Sarà probabilmente il mese dell'anno in cui si "consumeranno" film e serie tv in visione domestica, essendo orfani dei cinema. Ecco le principali uscite delle serie tv Netflix per il mese di dicembre 2020.

 

Leggi anche > Prime Video, tutte le serie tv in uscita di dicembre 2020

 

Big Mouth (4 dicembre)

La serie animata che racconta il mondo degli adolescenti - in modo irriverente - agli adulti. Al centro di Big Mouth, ci sono Nick e Andrew che, insieme ai loro amici, scoprono i cambiamenti, le meraviglie e gli orrori della loro età, con il supporto dei loro genitori e dei mostri degli ormoni. Anche in questa quarta stagione, la serie racconta con humour e sincerità, le esperienze dei giovani in età puberale, mettendosi ancora più in gioco nelle tematiche trattate: dalla questione dell'identità razziale all'11 settembre.

 

Mr Iglesias (8 dicembre)

Classica sit-com scritta su misura per il comico Gabriel Iglesias, che Netflix ha rinnovato per una seconda stagione. La serie tv si concentra Mr Iglesias, per l'appunto, uno dei migliori insegnanti della Woodrow Wilson High School, adorato dagli studenti perché imparano la storia senza annoiarsi grazie al suo innato senso dell'umorismo. Quando il vicepreside Carlos Hernande intende buttar fuori dalla scuola alcuni dei suoi migliori alunni per alzare la media generale della scuola ed ottenere fondi dallo Stato, l'insegnante chiede alla preside di affidargli, per un corso estivo, i ragazzi più problematici, sacrificando le proprie vacanze pur di evitare che vengano cacciati dalla scuola. 

 

Tiny pretty things (14 dicembre)

Prima stagione per Tiny Pretty Things, serie tv sulla danza classica, basata sul romanzo di Sona Charaipotra e Dhonielle Clayton. La serie è ambientata nel mondo di un’accademia di balletto d’élite di Chicago e segue l’ascesa e la caduta di giovani adulti che vivono lontani dalle loro famiglie, ognuno sull’orlo della grandezza o della rovina. Nella Archer School, convivono ballerini di talento di qualsiasi estrazione sociale, ricchi e poveri, dal nord e dal sud, accomunati da una grande passione per la danza e dal sogno di farcela. Nel cast Lauren Holly (Designated Survivor) interpreta Monique, un’ex ballerina divenuta la preside di The Archer School, Kylie Jefferson, Casimere Jollette.

 

Lo squartatore (16 dicembre)

Non un film, ma un documentario quello realizzato da Netflix sul serial killer che in 5 anni, dal 1975 al 1980, uccise 13 donne nello Yorkshire, Inghilterra del Nord; la polizia non riusciva a mettere le mani sull'assassino, nessuno si sentiva al sicuro e qualsiasi uomo era un potenziale sospetto. I colpi di scena della più grande caccia all'uomo nella storia della polizia inglese, sono raccontati in questa serie evocativa in quattro parti che riesamina i crimini commessi alla fine degli anni '70, dove cambiamenti radicali, deindustrializzazione, povertà, hanno aiutato lo Squartatore a eludere la cattura. 

 

Bridgerton (25 dicembre)

Bridgerton è una serie romantica, scandalosa e brillante che celebra il carattere senza tempo dell'amicizia, delle storie di famiglia e della ricerca dell'amore vero che vince su tutto. La serie tv Netflix, Bridgerton segue la storia della figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton,  Daphne (Phoebe Dynevor) e del suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale londinese nell'età della Reggenza. Daphne vuole seguire le orme dei genitori e trovare il vero amore, e inizialmente le sue speranze sembrano ben riposte. Ma quando il fratello maggiore inizia a scartare alcuni papabili pretendenti, le cronache scandalistiche diffuse dalla misteriosa Lady Whistledown rischiano di metterla in cattiva luce. In società entra anche l'affascinante e ribelle duca di Hastings (Regé-Jean Page), scapolo convinto e buon partito che cattura l'attenzione di tutte le mamme delle debuttanti. Daphne e il duca dicono di non avere nulla da offrirsi, ma la loro attrazione è innegabile. Coinvolti in una battaglia di astuzia e sentimenti, dovranno fare i conti con le aspettative dell'alta società per il loro futuro.

 

We can be heroes (25 dicembre)

In seguito al rapimento dei supereroi della Terra da parte di alcuni invasori alieni, i loro figli vengono costretti a trasferirsi in un posto sicuro. Invece di nascondersi, però, i ragazzi, capitanati da Missy Moreno, uniscono le forze per sfuggire alla misteriosa babysitter mandata dal Governo e andare a salvare i loro genitori, imparando a collaborare e a sfruttare al meglio i loro diversi poteri.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Dicembre 2020, 18:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA