'Le più belle frasi di Osho' diventa un libro,
il 'papà' Federico Palmaroli a Leggo -Foto

di Emiliana Costa
«Quanno c'hai sete l'acqua è a mejo cosa». Parola di Osho. Non ovviamente il celebre santone indiano scomparso 26 anni fa, ma del suo meme 2.0 che spopola su Facebook con oltre 320mila follower. Un vero e proprio tormentone social, che ieri ha travolto anche la nostra redazione.

 



Federico Palmaroli - 42enne romano, inventore della popolare fan page - è stato infatti direttore per un giorno di Leggo, in occasione dell'uscita del suo primo libro Le più belle frasi di Osho. Ma fa n po' come cazzo ti pare. Una guida dissacrante su come destreggiarsi negli inciampi della vita quotidiana. Con perle di saggezza tutte da ridere. «Gli aforismi del maestro in salsa romanesca spiega Palmaroli hanno diverse origini. Alcune sono frutto di un bagaglio di ricordi legati alla mia infanzia, altre nascono in maniera spontanea. Soprattutto in bus».

Lo scrittore 2.0, che nella vita offline è un impiegato della Camera di Commercio, si definisce un Clark Kent qualsiasi. «Con Facebook continua ho trovato un palcoscenico per tirare fuori l'ironia che da sempre mi contraddistingue». Sul web non sono mancati esperimenti per riprodurre in altri dialetti la fortuna dell'Osho trasteverino. «Ma l'efficacia del romanesco non è eguagliabile. E' uno slang comprensibile a tutti, anche grazie alla forza della cinematografia».

Il personaggio più taggato della Rete fa dunque il grande salto e approda in libreria. Il volume satirico, edito da MagicPress, verrà presentato domani alla Fox Gallery di Roma. Con una prefazione di tutto rispetto firmata da Neri Marcorè. «E' stato lui a scegliermi racconta Palmaroli mi seguiva su Facebook. Per me è un onore».Quello del comico non è l'unico endorsement ricevuto dall'Osho romano. Anche Camila Raznovich - da sempre seguace del vero maestro indiano - e Vinicio Marchioni hanno definito irresistibili le sue massime. «Il 19 aprile prosegue lo scrittore presenteremo il libro proprio al ristorante Casa, locale della famiglia Marchioni a Roma».

Boom di like, dunque, per il meme romanesco. E se chiediamo a Palmaroli quali sono gli aforismi più gettonati non ha dubbi: «Quelli sul traffico. Le code al semaforo mettono alla prova anche la spiritualità di Osho».
Giovedì 7 Aprile 2016, 08:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA