Johnny Depp e Amber Heard, Kate Moss testimonia a favore dell'attore e smentisce le accuse

La top model contesta le dichiarazioni fatte dall'attrice sul proprio conto

Kate Moss testimonia a favore di Johnny Depp e smentisce le accuse di Amber Heard

di Elena Fausta Gadeschi

Breve, ma efficace. La testimonianza di Kate Moss al processo tra Johnny Depp e Amber Heard è durata meno di due minuti, ma è stata fondamentale per fare luce su un punto oscuro sollevato dall'attrice di 'Aquaman' durante una delle sue deposizioni.

 

Leggi anche > Amber Heard, la sorella Whitney in aula: «Quando Johnny Depp beveva si arrabbiava molto e la picchiava»

 

Kate Moss testimonia a favore di Johnny Depp e smentisce le accuse di Amber Heard

L'ex compagna di Johnny Depp aveva detto di ricordare che qualcuno le aveva riferito che in passato Depp avrebbe spinto un’ex ragazza, «credo fosse Kate Moss, l’avrebbe spinta giù per le scale». Una dichiarazione che ha dato modo ai legali dell'attore di chiamare sul banco dei testimoni la top model, che dal 1994 al 1998 ebbe una relazione con Depp.

Kate Moss è dunque intervenuta ieri da remoto per dichiarare la propria versione dei fatti in merito alle presunte violenze subite, dichiarando di non essere mai stata maltrattata durante la sua relazione con Depp e smentendo quanto detto dalla Heard sul suo conto.

Che cosa ha detto a processo la modella

I fatti contestati da Amber Heard si riferiscono a una vacanza che Kate Moss e Johnny trascorsero negli Anni 90 in Jamaica. A proposito di quel soggiorno la modella riferisce: «Stavamo lasciando la stanza, Johnny se n'è andato prima di me e c'era stato un temporale. Quando ho lasciato la stanza, sono scivolata giù per le scale e mi sono fatta male alla schiena. Ho urlato, perché non sapevo cosa mi fosse successo e stavo male. [Johnny] è tornato di corsa per aiutarmi, mi ha riportato nella mia stanza e ha fatto arrivare un medico».

La domanda successiva che viene rivolta alla testimone è se abbia mai subito violenza da parte di Johnny Depp, a quel punto Kate Moss risponde senza esitazione: «No, non mi ha mai spinto, preso a calci o spinto giù per le scale». Parole che per il momento riabilitano l'immagine dell'attore e che di certo avranno un peso notevole sul verdetto della giuria.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Maggio 2022, 15:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA