Giorgia a C'è Posta per Te: commuove e consola la mamma che ha perso la figlia

  • 14
    share
Una scena molto commovente, quella che ha visto protagonista Giorgia ieri sera a C'è posta per te. La cantante, infatti, è giunta in soccorso di Martina, una ragazza che voleva fare una sorpresa alla madre Tiziana. La loro storia è drammatica: la donna ha perso, ancora giovanissima e all'improvviso, l'altra figlia, Francesca, e da allora è caduta in una sorta di depressione che ha portato la ragazza a pensare di aver perso la mamma, oltre alla sorella.

LEGGI ANCHE ---> C'è Posta per Te, si rifà una vita dopo la morte della moglie: "I miei figli non accettano la mia nuova compagna"



Per questo motivo è intervenuta Giorgia, che ha parlato con Tiziana: «Sei una donna speciale e meriti un regalo speciale». Il primo omaggio è una porzione di cielo che raffigura la costellazione del Leone, il segno zodiacale di Francesca, morta ad appena 21 anni. Giorgia spiega: «Come tutti sono toccata dal vostro incomprensibile dolore, ma non puoi abbandonare Martina: ricorda che hai anche un'altra figlia. Per chi resta è ancora peggio, credo che il cielo sia il posto dove si trovano le anime, io quando cerco qualcosa guardo sempre in alto». Chissà, probabilmente la cantante stava pensando anche al suo Alex Baroni, ma la citazione successiva del brano Quando una stella muore è chiarissima.

LEGGI ANCHE ---> Francesco Totti emoziona a "C'è Posta per Te": il regalo a tre fan con la Sindrome di Down

Per questo, a Tiziana viene regalata anche una stella e un dipinto realizzato da Giorgia raffigurante una spiaggia, il mare e il cielo. L'invito, quindi, è a tornare a vivere. La chiusura di Giorgia, prima dell'emozionante abbraccio tra Tiziana e la figlia, lascia tutti con le lacrime agli occhi: «Mi permetto di abbracciarti, sono rimasta toccata dalla vostra storia. Senti l'energia di Francesca con te? Io sono sicura che l'anima non muore mai, se guardi in fondo al tuo cuore sono sicura che qualcosa per cui lottare ogni giorno c'è».


Domenica 25 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 07-06-2018 18:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME