Ballando con le Stelle, Selvaggia Lucarelli sulle dimensioni di Lasse Matberg: «A lui serve un anello di Saturno»

La prima prova di Ballando con le stelle è quella dell'hula-hoop e i concorrenti in gara, col solo aiuto delle indicazioni dei loro maestri, si sono sfidati dopo l'esibizione della ballerina Rossella Gencarelli. Alla fine, il migliore della prova, secondo la giudice Carolyn Smith, è stato Angelo Russo, in un podio tutto al maschile: l'attore de Il commissario Montalbano ha preceduto Enrico Lo Verso e Ettore Bassi.

Pamela Prati non si sposa più? Lei su Instagram scrive: «Non date retta a tutto quello che scrivono»​



Selvaggia Lucarelli, commentando la performance dei concorrenti, ha voluto dire la sua. In particolare, secondo la blogger, sono state molto interessanti quelle di Lasse Matberg e di Milena Vukotic. Del modello e marinaio norvegese, Selvaggia Lucarelli ha elogiato la buona volontà nonostante le dimensioni fisiche da gigante: «Ha fatto quel che poteva, ma non riusciva neanche a metterselo intorno, a lui non servirebbe un hula-hoop, ma un anello di Saturno». Di Milena Vukotic, invece, ha detto: «Si vede che non sa usare l'hula-hoop, ma ha fatto il suo, senza inventare nulla e senza tentare di barare».

La giudice che ha assegnato i punteggi (20 punti a Angelo Russo, 15 a Enrico Lo Verso e 10 a Ettore Bassi) è comunque stata una inflessibile Carolyn Smith. La ballerina di origini scozzesi, infatti, ha voluto premiare gli uomini: «L'hula-hoop è una specialità soprattutto femminile, ma le donne sono andate male. Mi aspettavo molto di più, per quanto visto gli uomini in gara sono stati molto più bravi».
Sabato 4 Maggio 2019, 21:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA