Da ansia e depressione alle molestie: 50 modi per farsi male su Facebook e Instagram

Da ansia e depressione alle molestie: 50 modi per farsi male su Facebook e Instagram

A identificarli una ricerca della University of Technology di Sydney, pubblicata sul Journal of Global Information Management

Sono circa 50 gli effetti negativi legati all’utilizzo dei social. A identificarli una ricerca della University of Technology di Sydney, pubblicata sul Journal of Global Information Management.
Per lo studio, il team di ricerca ha esaminato ricerche pubblicate tra il 2003 e il 2018. Nel 2003, i social erano agli inizi e Facebook non sarebbe stato creato prima di un anno. Uno dei primi, MySpace, è stato fondato proprio in quell’anno.

 

 

 

Gli studiosi riportano effetti dannosi legati all’uso di Facebook, Twitter e Instagram. Tra questi ansia, depressione, molestie, incitamento al suicidio, cyberstalking. I problemi relativi all’utilizzo dei social vanno da quelli di salute fisica e mentale a impatti negativi su lavoro e rendimento scolastico. I ricercatori stanno studiando i fattori che influenzano la dipendenza e le strategie che si usano per regolare i comportamenti. Il prossimo passo: provare a sviluppare applicazioni in grado di ridurre gli effetti negativi. 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Ottobre 2021, 11:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA