Sotto accusa per la movida, il Gasoline di Padova getta la spugna: chiudiamo, così non si lavora

video
di Redazione Web
Il caso della movida sfrenata a Padova ha creato una reazione a catena, oltre alla replica durissima di Luca Zaia sul fenomeno, molte sono state le immagini postate sui social degli assembramenti nei locali delle città venete e friulane, tanti i commenti dei gestori dei locali. Uno su tutti quello del titolare del Gasoline di Padova (VIDEO), storico locale di via Fornace Morandi: Massimiliano Marostica getta la spugna, chiude, a queste condizioni lavorare e far rispettare le regole ai clienti è impossibile.

Movida irresponsabile, Flor: «Per gli stupidi posti liberi in rianimazione»

Cosa succede nelle altre città del Veneto e del Fvg? Leggi qui

“Gettiamo la spugna! - ha scritto in un lungo post Facebook pubblicato sulla pagina del locale, che conta 20 dipendenti - Da oggi Gasoline Padova rimarra chiuso. Siamo stanchi!
Stanchi di vivere una situazione insostenibile da gestire. Stanchi di dover cercare di essere costretti a mantenere un ordine, dove un ordine non c'è. Stanchi di dover seguire regole inventate dalle varie task force, quando neanche loro sanno veramente con cosa abbiamo a che fare”.

Il post completo del Gasoline di Padova
 

 

Movida sfrenata a Padova in centro storico









 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Maggio 2020, 11:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA