Roma, permessi per Ztl e sosta: il Covid fa slittare le scadenze al 29 ottobre
di Lorena Loiacono

Roma, permessi per Ztl e sosta: il Covid fa slittare le scadenze al 29 ottobre

L’emergenza Covid fa slittare le scadenze. E’ stata infatti prorogata fino al 29 ottobre prossimo la validità dei permessi per accedere alla zona a traffico limitato e dei contrassegni per persone con disabilità.

 

Roma, beffa per le famiglie: la retta della mensa si paga per intero anche se la scuola in zona rossa era chiusa

 

Tutti i permessi in scadenza tra il 22 aprile e il 31 luglio, non ancora rinnovati, vengono infatti prorogati di 90 giorni successivi alla dichiarazione della cessazione dello stato di emergenza, vale a dire il 29 luglio 2021. I cittadini non devono quindi fare nulla perché tutto avverrà in automatico: i contrassegni vengono rinnovati da Roma Servizi per la Mobilità e non è necessaria alcuna comunicazione da parte degli utenti.

 

Sarà sufficiente infatti continuare ad esporre il permesso senza doverne chiedere l’aggiornamento. La proroga d’ufficio non interessa solo i permessi per la Ztl e i contrassegni per persone con disabilità ma anche i permessi di sosta gratuita nelle aree tariffate, i permessi per i bus turistici a carnet e gli abbonamenti Gran Turismo.


Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Maggio 2021, 14:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA