Roma, strade di sangue. Due morti in poche ore: un motociclista 35enne e una donna schiacciata da un camion
di Emilio Orlando

Roma, strade di sangue. Due morti in poche ore: un motociclista 35enne e una donna schiacciata da un camion

Strade della Capitale e dell’hinterland sempre più insanguinate. Sale a 32 il drammatico bilancio delle vittime di incidenti, che vendono coinvolti soprattutto tra pedoni e centauri. Ieri addirittura due incidenti mortali e uno con feriti si sono verificati l’uno a poco tempo di distanza dall’altro. Tra le vittime anche una signora di 74 anni morta a La Rustica, dopo essere stata investita da un autocarro. 


FESTA DA BRIVIDI. Un 8 Marzo da brividi quello iniziato alle ore 7 in punto nel quartiere dell’Eur: in via dell’Oceano Indiano (all’incrocio con viale Egeo) uno scooterista di nome Nino Marano è stato travolto da una macchina. Per il 35enne, nonostante i soccorsi immediati chiamati dal conducente dell’Audi A4 che lo aveva preso in pieno, non c’è stato nulla da fare. 


TRE ORE DOPO. Quasi tre ore dopo, gli agenti della polizia Roma Capitale addetti a rilevare i sinistri mortali, sono intervenuti in via Dameta all’altezza del cavalcavia dell’autostrada A24, dove Franca Puddino era stata investita da un autocarro mentre attraversava la strada. La donna di 74 anni è morta sul colpo. Anche in questo caso, il conducente del mezzo pesante, un italiano di 46 anni, si è fermato per prestare soccorso. Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’ investimento. 


ALTRO IMPATTO. Un’ulteriore tragedia invece, è stata sfiorata venti minuti prima di mezzogiorno in via Casilina, all’incrocio con via Orazio Petrozzi a Centocelle; un tram della linea Roma-Pantano si è scontrato con un’autocisterna che conteneva quasi cinquemila litri di gasolio, potenzialmente esplosivo e altamente infiammabile. L’impatto tra la motrice del tram e il camion ha provocato il deragliamento e il semi ribaltamento di un vagone, dove sono rimaste ferite due persone. Per ripristinare la viabilità e rimettere sulle rotaie il treno sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando provinciale che, con una gru, hanno alzato il vagone.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 10 Marzo 2022, 10:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA