Si schianta in Vespa all'alba nel cuore di Milano: morto a 20 anni

Si schianta in Vespa all'alba nel cuore di Milano: morto a 20 anni

Incidente mortale all'alba nel cuore di Milano. Un ragazzo di 20 anni in sella ad uno scooter Vespa 125 di colore blu è morto in via Canova, a due passi dal Parco Sempione e dell'Arco della Pace.

 

La tragedia, come riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuta pochi minuti prima delle 4 del mattino di oggi, mercoledì 15 settembre, in via Canova, nel tratto di strada in curva che collega corso Sempione a via Pagano, nel centro di Milano. La caduta mortale un centinaio di metri prima del semaforo.

 

L'INCIDENTE ALL'ALBA: MORTO A 20 ANNI

La giovane vittima di appena 20 anni viaggiva da sola in sella a uno scooter Piaggio Vespa e per cause da accertare ha perso il controllo del mezzo, finendo contro quattro auto che erano regolarmente parcheggiate su lato destro della strada.  Nessun altro mezzo risulta coinvolto: sul posto sono intervenuti le ambulanze, ma per il ragazzo non c'è stato nulla da fare. 

 

I rilievi sono proseguiti fino a dopo le 8 del mattino: sul posto la polizia locale che ha bloccato il traffico, facendo circolare i veicoli con un senso unico alternato che ha provocato lunghe code.

 

Drammatica la scena che appariva ai molti testimoni in transito: sull'asfalto la Vespa di colore blu, poco distante il casco del giovane ragazzo che sarebbe volato via nell'impatto. Sulla strada un lenzuolo bianco intriso di sangue: i soccorritori hanno tentato invano di salvare la vita al giovane, troppo gravi però i traumi subiti nell'impatto. Resta da capire il perché di uno schianto in solitaria all'alba su una strada senza traffico a quell'ora: forse un malore o un attimo di distrazione.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Settembre 2021, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA