Incendio in un'azienda di cannabis light: gravi due fratelli, ferito il padre
di Loris Alba

Milano, incendio in un'azienda di cannabis light: gravi due fratelli, ferito il padre

Un incendio di grosse dimensioni è scoppiato oggi pomeriggio a Trezzano sul Naviglio, a Milano, intorno alle 16. A prendere fuoco un'azienda a conduzione familiare, la "Tree of Light", specializzata nella lavorazione della canapa light. Due ragazzi giovanissimi, di 20 e 25 anni, figli del titolare dell'impresa, sono in pericolo di vita. Infatti, i due giovanissimi hanno riportato gravi ustioni durante l'incendio. Uno di loro è stato portato in elisoccorso al San Gerardo di Monza, mentre il secondo è stato portato in codice rosso al Niguarda di Milano. Lievi ferite anche per il padre, un uomo di 66 anni. 

Leggi anche > Schiacciato da una tonnellata di sacchi di zucchero: muore operaio 36enne

A scoppiare sarebbe stato, secondo le prime ipotesi, un serbatoio di gpl all’interno della ditta di viale Edison: i testimoni raccontano di aver sentito alcuni botti prima della forte esplosione. Sull'innesco ancora nessuna notizia.

Un boato, fiamme altissime e tanta paura, con i due giovani che hanno riportato ustioni gravi. 

Sul posto i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, i carabinieri della compagnia di Corsico, la polizia locale di Trezzano, la Protezione Civile Gruppo di Trezzano e l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione Nuvoletta. Tutte le ditte circostanti sono state evacuate mentre i vigili del fuoco terminavano le operazioni di spegnimento. «Nessun rischio per l’ambiente», ha scritto il sindaco di Trezzano sul Naviglio, Fabio Bottero, sul suo profilo Facebook.
 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Settembre 2019, 19:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA