Con un ultraleggero precipita nella piazza del paese e muore

Con un ultraleggero precipita nella piazza del paese e muore

Alla fine quei sorvoli a bassa quota del centro abitato gli sono stati fatali. Un aereo ultraleggero è precipitato oggi nel Monferrato, schiantandosi sulla piazza centrale di Moncalvo (Asti). Il pilota sessantenne è morto. Nessun'altra persona è rimasta coinvolta nell'incidente nella piazza che è in parte adibita a parcheggio. 

Leggi anche > Barista di 45 anni finisce il turno e sale in auto: stroncata da un infarto


La vittima dell'incidente aereo nel Monferrato è Lino Frigo, 71 anni. Ferroviere in pensione, abitava a Moncalvo, era appassionato di velivoli ultraleggeri che non possono superare quota 300 metri: ne aveva noleggiato uno a tre assi poco prima nell'aviosuperficie di Castelnuovo don Bosco. Inutili i soccorsi del 118 di Alessandria e dei Vigili del fuoco: il pilota è morto per le gravissime lesioni riportate nell'impatto al suolo. Oltre al malore, non si esclude che, forse costretto da un'avaria al motore, abbia tentato un atterraggio d'emergenza nella piazza: una manovra comunque complicata e assai rischiosa anche il più esperto dei piloti..

 
Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Gennaio 2020, 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA