Bari, turiste francesi di 18 e 17 anni violentate in un appartamento e soccorse seminude in strada: fermato un 21enne

Turiste francesi di 18 e 17 anni violentate in un appartamento e soccorse seminude in strada: fermato un 21enne

di Redazione web

Le due turiste francesi di 17 e 18 anni che sarebbero state violentate a Bari la scorsa notte, hanno riferito di essere state anche sequestrate e derubate dal presunto aggressore, un 21enne barese che è stato arrestato dalla Polizia per i reati di duplice violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e rapina. Poco dopo l'1 e 40 della scorsa notte alcuni cittadini hanno chiamato il 113 segnalando la presenza in via Crisanzio, nel quartiere Libertà, delle due ragazze «in lacrime, visibilmente doloranti e con gli abiti lacerati».

Roma, fanno ubriacare e violentano una donna 37enne in condizioni di inferiorità psichica: due arrestati

Si finge un 14enne e adesca 26 bambine su Whatsapp: «Sei più bella se ti spogli». L'orco ha 30 anni

Due equipaggi delle volanti, arrivati sul posto, hanno trovato le due presunte vittime in via Sagarriga Visconti e hanno raccolto il loro racconto. Le due hanno riferito di essere state violentate in un appartamento della zona da un uomo conosciuto per caso la sera precedente, il quale le avrebbe costrette a subire gli atti sessuali, consentendo loro di allontanarsi dalla casa solo dopo essersi fatto consegnare denaro. L'uomo è stato bloccato dai poliziotti dopo un lungo inseguimento a piedi nelle strade del quartiere, mentre tentava la fuga, uscendo dall'abitazione indicata dalle due vittime. Addosso aveva le chiavi dell'appartamento e in casa gli agenti hanno trovato documenti e altri reperti utili alle indagini sui presunti abusi commessi. Il 21enne è stato portato in carcere dopo l'arresto eseguito in flagranza, in attesa di udienza di convalida, mentre le due ragazze sono state assistite nel Policlinico e sottoposte a tutti gli accertamenti medico-legali necessari alle indagini.


Ultimo aggiornamento: Martedì 9 Agosto 2022, 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA