Il tribunale concede il via libera al cambio di sesso a una 17enne: «Un cambiamento sia anagrafico che sanitario»

Modena, il tribunale concede il via libera al cambio di sesso a una 17enne: «Un cambiamento sia anagrafico che sanitario»

La minorenne, non riconoscendosi nel suo sesso, soffriva di depressione con manifestazione di episodi autolesionistici

Il tribunale civile di Modena ha autorizzato una 17enne a cambiare sesso. Adesso potrà diventare un uomo a tutti gli effetti e il cambiamento sarà sia in via anagrafica che sanitaria, in accordo con l'adolescente e i genitori. 

 

Leggi anche > Gemelli transgender cambiano sesso nello stesso giorno: ora sono Giulia e Gaia. È il primo caso in Italia

 

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Modena, la ragazza ha avuto il via libera a cambiare sesso prima della maggiore età. La minorenne, infatti, soffriva di forme di depressione, con manifestazione di episodi autolesionistici, legata alla disforia di genere. La ragazza non riusciva a identificarsi con il proprio sesso e il forte stato depressivo la stava portando ad un lento annullamento della sua persona. 

 

I giudici sottolineano che l'adolescente «presenta a tutti gli effetti un aspetto completamente maschile e attribuzione sessuale e anagrafica femminile». Ora l'ufficiale dello Stato civile del Comune di Modena dovrà modificare l'atto di nascita, il sesso passerà da femminile a maschile.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA