Elena stroncata da un virus letale: è morta a 23 anni. Dalla febbre al coma, il dramma in pochi giorni

Elena Spironello era molto amata dalla comunità di Mestre e dai giovani della parrocchia che frequentava come scout

Elena stroncata da un virus letale: è morta a 23 anni. Dalla febbre al coma, il dramma in pochi giorni

di Redazione web

Un virus letale avrebbe raggiunto il cervello di una giovane di 23 anni, Elena Spironello, non lasciandole scampo. La ragazza di Gardigiano di Scorzè, provincia di Venezia, è morta domenica scorsa all’ospedale dell’Angelo dov'era stata ricoverata, in seguito ad una febbre alta e dalla bronchite, scaturita da una polmonite batterica bilaterale. Dai primi giorni di settembre, in poco più di due settimane, Elena è stata stroncata da un virus letale.

Listeriosi, in Italia 3 morti e 60 ricoverati: wurstel contaminati ritirati dal mercato. Cosa sappiamo

Famiglia distrutta

La 23enne, definita da parenti e amici, sempre solare e sorridente, era molto attiva in parrocchia, faceva parte dell'Azione cattolica e degli scout e nella comunità di Mestre era molto conosciuta visto che i suoi genitori erano entrambi insegnanti dell’Istituto Salesiano San Marco alla Gazzera di Mestre. Elena studiava lingue all'università Ca' Foscari di Venezia, ed è stata ricoverata il 10 settembre scorso in ospedale, quando la situazione si è improvvisamente aggravata. Poco dopo è entrata in coma fino al decesso domenica scorsa. 

Ragazza di 18 anni scomparsa mentre andava a scuola: ritrovata grazie ad un'amica

A ricordare Elena anche il liceo Berto di Mogliano Veneto, che aveva frequentato: «L’intera comunità scolastica desidera stringersi con immenso cordoglio attorno alla famiglia Spironello per la dolorosissima e prematura perdita di Elena, ragazza solare e brillante ex studentessa di questo liceo».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Settembre 2022, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA