Cane abbandonato da ore in auto, arrivano i soccorsi e scoprono la commovente verità

È questa la scena che si sono ritrovati di fronte l'altra mattina alcuni residenti di Vicolo Sebastiano Venier a Treviso

Cagnolina abbandonata da ore in auto, arrivano i soccorsi e scoprono la commovente verità FOTO

di Brando Fioravanzi

Una cagnolina apparentemente abbandonata dalla notte in un’auto dissestata con i finestrini chiusi. È questa la scena che si sono ritrovati di fronte l'altra mattina alcuni residenti di Vicolo Sebastiano Venier a Treviso, tanto che preoccupati per la salute dell’animale hanno subito avvertito le forze dell’ordine. Sul posto, intorno alle ore 12 di oggi, sono quindi giunte due volanti della polizia, i vigili del fuoco ed un veterinario dell’Ulss 2. Da una prima sommaria ricostruzione, parrebbe che un uomo sui 50 anni ieri sera abbia richiesto ospitalità alla vicina sede della Caritas trovando però la disponibilità dell’ente ad alloggiare solo l’uomo e non il suo cane. Il richiedente ha quindi rifiutato l’invito decidendo di passare la notte in auto con il suo compagno per non lasciarlo solo.

Il padrone e il cane in auto: una storia commovente a Treviso

 

Al mattino il proprietario dell’animale si è poi dileguato nel nulla, lasciando la cagnolina da sola nell’auto fortunatamente parcheggiata all’ombra. Nonostante il plausibile rischio che fosse in corso un reato di maltrattamento di animali, l’esame del cane effettuato dall'esterno ad occhio nudo dal veterinario non ha però riscontrato alcun segno di disagio o maltrattamento. Anzi, nonostante l’età avanzata, la cagnolina appariva sana e vigile, oltre che “pisolona”. Scongiurato dunque il rischio di dover forzare l’auto per estrarre l’animale e soccorrerlo, i vigili del fuoco e la polizia si sono poi allontanati lasciando la cagnolina a sonnecchiare tra le coperte distese tra i sedili dell’auto del suo padrone, probabilmente in forti difficoltà economico-sociali che non gli hanno comunque impedito di prendersi cura del proprio “amico” a quattro zampe. L'uomo, una volta ritracciato, dovrà comunque poi fornire delle spiegazioni alla polizia che potrà così sincerarsi delle condizioni sociali e di salute del 50enne.

Video

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Novembre 2022, 18:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA