Torna l'acqua a Courmayeur (dopo la rivolta dei turisti). Il Comune: «Guasto riparato». Ma servirà ancora bollirla

Torna l'acqua a Courmayeur (dopo la rivolta dei turisti). Il Comune: «Guasto riparato». Ma servirà ancora bollirla

Rientra l'emergenza a Courmayeur, dove un guasto all'acquedotto in seguito alla frana in Val Ferret di venerdì 5 agosto aveva lasciato turisti, residenti, bar e ristoranti senz'acqua. Il Comune ha fatto sapere che il guasto è stato riparato e che i problemi sono quasi finiti: «I lavori di riparazione dell'acquedotto comunale, interessato nella sera del 5 agosto dalla frana in Val Ferret, sono sostanzialmente terminati», fanno sapere dal Comune.

«Le vasche dell'acquedotto stanno caricando e il servizio sarà progressivamente ripristinato per tutto il territorio comunale e anche per la frazione Verrand di Pré Saint Didier», spiegano dal Comune. L'acqua necessita «ancora di essere bollita, poiché potranno esserci delle impurità». A Courmayeur in questi giorni la mancanza di acqua ha creato pesanti disagi a residenti, albergatori, ristoratori e anche proteste tra i turisti che affollano la località per le vacanze estive. 

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 8 Agosto 2022, 14:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA