Adriano Panatta, il cameo nel film La profezia dell'armadillo ispirato al fumetto di Zerocalcare che spopola in rete. Guarda il Video

Adriano Panatta, il cameo nel film La profezia dell'armadillo ispirato al fumetto di Zerocalcare. Guarda il Video

Un attore nato, anche se il suo talento principale è quello di maneggiare una racchetta. Adriano Panatta, ex stella del tennis italiano, è tra i protagonisti, in un cameo, del film La profezia dell'armadillo, prodotto da Domenico Procacci e ispirato all'omonimo fumetto di esordio di Zerocalcare. Un video esilarante, che sta spopolando in rete. 

Generazione Armadillo, i trentenni di Zerocalcare

La profezia dell'armadillo di Zerocalcare diventa un film con un cast di stelle e giovani talenti



Come tutti i fan del fumettista romano sanno, prima del successo Zerocalcare, al secolo Michele Rech, aveva svolto diversi lavori. Tra questi, c'era anche quello di sottoporre a indagini e questionari i passeggeri dell'aeroporto di Fiumicino. In una scena, compare anche Adriano Panatta, che interpreta se stesso: Simone Liberati, nel ruolo di Zerocalcare, non solo non riconosce l'ex campione di tennis, pensando solo all'omonimia con un anziano e nevrotico vicino di casa, ma mette in sequenza una serie di gaffe clamorose.

«Sai qual è il problema di voi giovani? Non vi divertite, non volete sognare, pensate solo a portare a casa il risultato» - recita un convincente Panatta - «Avete perso il senso del bel gioco, dell'armonia, fate dei colpi brutti e senza senso. Ma tu non puoi capì, perché non te ne vai? Ricorda: armonia, il rumore, la musica...».


Mercoledì 5 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME