“Uomini e Donne”, Giulio Raselli e l'addio a Giulia D'Urso: «Non si tratta solo di gelosia…»

“Uomini e Donne”, Giulio Raselli e l'addio a Giulia D'Urso: «Non si tratta solo di gelosia…»

Giulio Raselli, ex tronista di “Uomini e Donne” e la fidanzata, la corteggiatrice Giulia D’Urso, si sono inaspettatamente detti addio. Giulio Raselli spiega quali sono i motivi che li hanno spinti alla separazione: “Non si tratta solo di gelosia…”.

 

 

 

UOMINIE DONNE, GIULIO RASELLI E GIULIA D'URSO SI SONO LASCIATI

Giulia D’urso aveva parlato di problemi di gelosia, ma l’ex tronista di "Uomini e Donne" Giulio Raselli sembra non essere d’accordo: “Si è trattato di problemi caratteriali – ha confessato al "Magazine di Uomini e Donne" - non legati tanto alla gelosia. Nonostante all’interno del programma, davanti alle telecamere, l’impressione del pubblico era che fossimo molto diversi, nella vita di tutti i giorni ci siamo ritrovati ad avere un atteggiamento simile”.

Il lockdown da coronavirus ha giocato un ruolo fondamentale: “Il lockdown è stato drammatico per la nostra storia, perché ci conoscevamo relativamente poco e ci siamo ritrovati a stare appicciati, senza i nostri spazi. Sono iniziate delle liti sempre più frequenti: litigavamo per cose banali e non riuscivamo a interrompere questo circolo vizioso”.

 

 

Giulio Raselli ha poi resa pubblica la notizia della fine della relazione sui social senza consultare Giulia D'Urso: “Avevamo litigato in modo forte e in quel momento, guidato dall’istinto, ho voluto utilizzare i social. È stato un gesto fatto di pancia, sicuramente non corretto e me ne sono pentito. Non ho problemi a riconoscere le mie colpe: so che avrei dovuto tutelare la storia, nonostante quelle parole rispecchiassero esattamente ciò che stava accadendo e che alla fine è accaduto”.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Febbraio 2021, 21:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA