«Perché ho avuto un figlio?»: due giorni dopo uccide il suo bambino di 8 anni

La donna, che soffriva di depressione da dopo la separazione con il marito, ha prima dato una massiccia dose di antistaminico al figlio e poi ha dato fuoco alla casa, rimanendo anche lei all'interno dell'abitazione

«Perché ho avuto un figlio?»: due giorni dopo uccide il suo bambino di 8 anni

Scrive su Twitter "perché ho avuto un figlio?" e poco dopo ammazza il suo bambino. Karin Zolkowski, una donna di 44 anni residente a Meriden negli Stati Uniti ha twittato sul suo profilo un'insolita domanda, chiedendosi perché aveva voluto avere un figlio. Due giorni dopo ha ucciso il suo bambino di 8 anni Elijah Ziolkowski, e poi ha dato fuoco alla loro abitazione.

Leggi anche >Picchiano il figlio di 7 mesi a morte e poi si chiudono in casa a pregare sperando che guarisca, arrestati

Leggi anche > Rapisce un neonato per un sacrificio umano, 25enne fermata dalla polizia confessa: «Volevo riportare in vita mio padre»

Il delitto

I fatti risalgono al 2016 ma in questi giorni si sta tenedo il processo alla mamma orco che vedrà la sentenza definitiva il prossimo 10 gennaio 2023. La donna è accusata di omicidio premeditato e incendio doloso e rischia un minimo di 25 anni di carcere.

La donna avrebbe premeditato il delitto appunto, lasciando diverse tracce sui social, non solo la strana domanda formulata sul suo profilo, ma nei giorni precedenti all'omicidio avrebbe scritto frasi che contenevano parole chiave come  "estintore" e "parco giochi del diavolo". La donna ha prima dato al bambino una massiccia dose di antistaminico, che stando agli esami dell'autopsia sarebbe stata fatale, poi ha appiccato due fuochi in due stanze diverse della casa, usando un liquido infiammabile e ha atteso che tutto prendesse fuoco restando lei stessa all'interno dell'abitazione.

 

Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto hanno soccorso la donna che aveva perso i sensi e il bambino, per il quale però non c'era più nulla da fare. Dalle successive indagini è emerso che il bimbo era morto, appunto, prima dell'incendio e che a causare il decesso era stata la madre. La donna aveva iniziato a soffrire di depressione dopo la separazione dal marito, ma nessuno dei familiari sospettava che stesse così male. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Novembre 2022, 15:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA