Tarantole, scoperto un allevamento illegale: «Più di 400 esemplari appartenenti a 49 diverse specie»

Tarantole, scoperto un allevamento illegale: «Più di 400 esemplari appartenenti a 49 diverse specie»

Allevava illegalmente 49 diverse specie di tarantole e, nel suo appartamento, era riuscito a crescerne più di 400. Un blitz in casa da parte delle forze dell'ordine ha però messo la parola fine all'attività clandestina di un uomo, appassionato di artropodi.



La scena che si è presentata agli occhi degli agenti della Guardia Civil a Xilxes (Castellòn), nella comunità di Valencia, è di quelle difficili da dimenticare. Come riporta 20minutos.es, più di 400 tarantole di varie specie sono state rinvenute all'interno dell'appartamento: gli animali allevati erano tutti velenosi, in grado di arrecare danni all'uomo senza tuttavia costituire un pericolo di morte.

Il blitz è giunto in seguito ad una lunga indagine condotta dagli agenti della zona, che miravano a contrastare la diffusione ed il traffico di specie esotiche, protette o invasive. Gli uomini della Guardia Civil, durante il sopralluogo, hanno anche accertato che quelle oltre 400 tarantole erano allevate in violazione a diverse leggi, regionali e statali, che prevedono il rilascio della licenza municipale per l'attività e l'obbligo di stipulare un'assicurazione per il possesso di animali potenzialmente pericolosi. L'uomo è stato denunciato, mentre le tarantole sono state sequestrate.
Mercoledì 17 Luglio 2019, 18:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA