Ragazzina 15enne attaccata da uno squalo che le strappa via la gamba. Salvata da un parente

L'adolescente stava nuotando a pochi metri dalla riva

Ragazzina 15enne attaccata da uno squalo che le strappa via la gamba. Salvata da un parente

Una ragazza di 15 anni ha perso una gamba dopo essere stata attaccata da uno squalo mentre stava nuotando a pochi metri dalla riva. La piccola è stata fortunatamente salvata da un membro della famiglia che è riuscito a far fuggire l'animale. La quindicenne, che non è stata ancora identificata, è stato aggredita dallo squalo vicino a Grassy Island, al largo di Keaton Beach, nella contea di Taylor in Florida. Le sue ferite erano così gravi che è stata trasportata in aereo in un ospedale di Tallahassee, a circa 80 miglia a nord-ovest di Keaton.

Squalo tirato fuori dal mare per scattare selfie e foto: il video fa infuriare gli animalisti

Secondo l'ufficio dello sceriffo, l'adolescentre ha subito un intervento chirurgico e non sarebbe in pericolo di vita. Non è chiaro che tipo di squalo fosse. Le autorità hanno precisato che i bagnanti di quella zona sono costantemente messi in allerta del pericolo di un potenziale attacco da parte di questi predatori. Le regole fondamentali che i visitatori devono seguire includono non nuotare mai da soli, non entrare nelle acque vicino ai pescatori, in particolare ai banchi di sabbia, dove spesso gli squali amano radunarsi ed evitare movimenti bruschi mentre si è in acqua.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 1 Luglio 2022, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA