Filippo, i figli al castello di Windsor per l'ultimo saluto. «Voleva morire nel suo letto»

Principe Filippo, i figli al castello di Windsor. «Voleva morire nel suo letto»

Il Regno Unito celebra il principe Filippo all'indomani della sua morte, alle soglie dei 100 anni che avrebbe compiuto il prossimo 10 giugno. Decine di salve di cannone sono risuonate oggi in tutte e 4 le nazioni del Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord) e nei territori d'oltremare, a mezzogiorno ora locale, per l'estremo saluto al principe consorte. I famigliari sfilano davanti al feretro nel Castello di Windsor. «Filippo è voluto morire a casa e la Regina lo ha sostenuto nel rifiutare un nuovo ricovero», rivela intanto il britannico The Telegraph.

Salve di cannone in tutto il Regno

Un omaggio promosso dal ministero della Difesa britannico in ricordo dei ruoli ricoperti dal duca di Edimburgo nelle forze armate di Sua Maestà, del suo passato in divisa nella Royal Navy, dei trascorsi da veterano combattente nella Seconda Guerra Mondiale. I colpi sono stati sparati - senza pubblico per le restrizioni dell'emergenza Covid, ma in diretta tv - dal castello di Cardiff, da quello di Edimburgo, da quello di Hillsborough a Belfast, dalla Rocca di Gibilterra, dalla Torre di Londra e dalla caserma londinese di Woolwich Barracks, nonché dalle basi navali di Devonport e di Portsmouth e da varie navi da guerra come la Diamond o la Montrose.

 

 

 

 

L'ultimo saluto

Visite alla spicciolata dei figli, oggi, al castello di Windsor dinanzi al feretro. Fra i primi a incontrare la madre e a rendere l'ultimo saluto al corpo del padre è stato visto il principe Edoardo, quartogenito della coppia reale, accompagnato dalla moglie Sofia, contessa di Wessex. Mentre più tardi è stato notato pure il terzogenito Andrea, duca di York, escluso da diversi mesi dai ruoli ufficiali della Royal Family in seguito al sospetto coinvolgimento nello scandalo Epstein, negli Usa. Tutti sono entrati e usciti in silenzio, tranne una fuggevole battuta della consorte di Edoardo che - pressata dai giornalisti su come avesse trovato Elisabetta di fronte alla perdita di Filippo dopo 73 anni di matrimonio e di vita in comune - si è limitata a rispondere: «La Regina è stata incredibile». 

 

Harry e Meghan

Il principe Harry, secondo i media americani a lui vicini, «farà tutto il possibile» per andare al funerale del nonno. Lo staff di Harry sarebbe in contatto con Buckingham Palace per verificare se ci i sono i tempi necessari per consentire al principe di viaggiare e sottoporsi alla necessaria quarantena per il Covid, obbligatoria per chiunque entri nel Regno Unito. Non è comunque escluso che Harry possa essere esonerato dalla quarantena per «circostanze diplomatiche». Più difficile che ad accompagnarlo ci sia anche la moglie Meghan. Il motivo ufficiale potrebbe essere la gravidanza dell'ex attrice di The Suits: per molti una scusa perfetta per evitare l'imbarazzo di trovarsi al fianco dei Reali da lei accusati di razzismo nella recente intervista a Oprah Winfrey.

Intanto escono sulla stampa britannica le prime indiscrezioni dopo la morte del principe. Il duca di Edimburgo non avrebbe voluto morire in ospedale, sarebbe stato determinato - secondo il Telegraph - a morire a casa, nel suo letto. E la regina sarebbe stata al suo fianco al momento dell'ultimo respiro al castello di Windsor ieri mattina dopo che nella notte di giovedì ci sarebbe stato un peggioramento delle sue condizioni. Ma la regina si sarebbe opposta a un nuovo ricovero perché quelle erano le volontà del principe Filippo.


Ultimo aggiornamento: Sabato 10 Aprile 2021, 16:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA