Mangia una fetta di torta bollente, il giorno dopo muore soffocato: ecco il motivo secondo i medici
di Alessia Strinati

Mangia fetta di torta bollente e muore il giorno dopo. «Ustioni come per un incendio»

Mangia una torta bollente e muore poco dopo. Darren Hickey, wedding planner di 51 anni, si era ripreso da un ictus che lo aveva costretto a imparare nuovamente a camminare e parlare. Da 7 anni aveva ripreso in mano la sua vita ma un banale incidente lo ha ucciso mentre mangiava.

Leggi anche > Bimba di 11 anni muore in attesa di un trapianto: «Ha aspettato un cuore che la salvasse per 10 mesi»



L'uomo stava mangiando una torta troppo calda, dopo aver messo in bocca il morso bollente è rimasto letteralmente senza fiato, ed è morto soffocato. Uno degli chef con cui lavorava gli aveva chiesto di assaggiare la pietanza, così Darren ha messo in bocca la torta e l'ha mandata giù. Il boccone però era troppo caldo: la parte posteriore della gola si è infiammata causando un rigonfiamento delle corde vocali e dopo un po’ ha cominciato ad avere difficoltà a respirare fino a morire soffocato.

Secondo quanto riporta il Daily Mail quando si è sentito male è andato in ospedale, ma i medici gli hanno prescritto solo del paracetamolo. Dopo qualche ora la situazione è peggiorata e il giorno dopo è morto. I dottori hanno spiegato che quanto accaduto a 51enne è qualcosa di molto raro, simile a quello che si ferifica a seguito di incendi in alcune persone.
 
Sabato 12 Ottobre 2019, 12:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA