Barbados dice addio alla Regina Elisabetta e diventa una repubblica. Il messaggio della sovrana agli ex sudditi

Barbados dice addio alla Regina Elisabetta e diventa una repubblica. Il messaggio della sovrana agli ex sudditi

Anche principe Carlo d'Inghilterra ha tenuto un discorso sottolineando i legami duraturi tra i due Paesi

La regina Elisabetta ha inviato alla nuova repubblica delle Barbados i suoi «più calorosi auguri di felicità, pace e prosperità in futuro», in occasione delle celebrazioni della loro indipendenza. In un messaggio al nuovo presidente, Dame Sandra Mason, e ai suoi cittadini caraibici, Elizabeth ha elogiato la nazione, che ha un «posto speciale» nel suo cuore, per «la sua vibrante cultura, la sua abilità sportiva e la sua bellezza naturale».

 

Allo scoccare della mezzanotte (le 5 del mattino in Italia) Barbados è diventata una repubblica parlamentare governata da due donne e la regina Elisabetta II ha perso il titolo di capo di Stato, segnando il tramonto della Corona britannica sull’isola dopo quattro secoli di dominio.

 

Regina Elisabetta, Natale senza Harry e Meghan: ecco come passerà le feste

 

Anche principe Carlo d'Inghilterra ha tenuto un discorso sottolineando i legami duraturi tra i due Paesi. «In questa occasione significativa e nella tua assunzione della carica di primo presidente delle Barbados, estendo le mie congratulazioni a te e a tutti i Barbados», ha detto la regina nel suo messaggio e ha concluso: «È anche motivo di grande soddisfazione che Barbados rimanga un partecipante attivo all'interno del Commonwealth e attendo con impazienza la continuazione dell'amicizia tra i nostri due paesi e popoli».

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Novembre 2021, 11:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA