India, aereo si spezza in due durante l'atterraggio. Era partito da Dubai. Almeno 20 morti e 123 feriti. Salvo bimbo di un anno

video
Un aereo dell'Air India Express è precipitato nella città di Calicut, nel Kerala, sud dell'India. Il volo era partito da Dubai. Asian News International fa sapere che l'incidente è avvenuto intorno alle 7.45 del mattino ora locale durante l'atterraggio del velivolo al Karipur Airport. Sul posto ambulanze e forze dell'ordine.  Si erano imbarcati 190 passeggeri, tra cui 6 membri dell'equipaggio - e tra questi i due piloti - e 10 bebè o bambini molti piccoli. I morti sarebbero al momento 20, tra questi i due piloti. I feriti 123, 15 gravi. L'aereo stava riportando in patria lavoratori indiani bloccati a Dubai per la pandemia.

Un bimbo di appena un anno e mezzo è stato salvato dai soccorritori della task force nazionale inviata sul luogo dell'incidente aereo in Kerala.
 
 

 
L'aereo non avrebbe frenato sulla pista durante l'atterraggio, probabilmente slittando a causa anche della pesante pioggia, si sarebbe letteralmente spezzato in due. In corso le operazioni di salvataggio dei superstiti. 



Un pilota e due passeggeri dell'aereo uscito fuori pista in fase di atterraggio nell'aeroporto Calicut di Kozhikode nel Kerala indiano sono morti nel disastro. Lo riferisce Cnn News 18.

Numerosi passeggeri, almeno 40, a bordo dell'aereo uscito fuori pista nel Kerala, in India, sono rimasti feriti. 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Agosto 2020, 21:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA