Gratta e vinci da due milioni di dollari, ma non se ne accorge e perde i soldi: «Mi hanno truffato»

di Marta Ferraro
Un residente di New Bedford, USA, che parla solo portoghese ha immaginato che la scritta $ 4MIL riportata sul suo biglietto gratta e vinci avesse il medesimo significato che ha nella sua lingua madre, ovvero $ 4.000.

L'uomo, allora, ha fatto causa contro due donne che secondo lui lo hanno ingannato intascando la maggior parte del suo premio che si è rivelato essere molto più ricco di quanto immaginasse. Joao Luis Da Ponte, secondo il quotidiano locale The Boston Globe, ha acquistato un biglietto gratta e vinci in un caffè della città, e grattandolo ha scoperto di aver vinto la somma di $ 4MIL.

Non parlando inglese e leggendo la parola mille, Da Ponte ha pensato di avere diritto a 4.000 dollari. L'uomo, pertanto, si è recato da Maria Oliveira, per riscattare la vincita del suo biglietto, poiché sapeva che la donna aveva fornito quel servizio in passato, lasciando in cambio una percentuale del premio.
Oliveira, dunque, ha fatto ciò che gli era stato chiesto e ha restituito 3.800 dollari a Da Ponte. Successivamente, l'uomo si è reso conto di essere stato vittima di una truffa. Parlando con un'amica, ha capito che Oliveira aveva elaborato un piano con un'altra residente della città, Susana Gaspar, per trattenere in realtà la maggior parte della vincita.

Gaspar è stata colei che ha firmato il biglietto e lo ha presentato alla Commissione della Lotteria per ricevere il denaro, scegliendo l'opzione di pagamento in contanti per un ammontare di 2,6 milioni di dollari lordi, intascando un assegno di 1,8 milioni al netto di tutte le ritenute e le tasse.
Nella sua dichiarazione giurata, Oliveira ha negato di aver ricevuto il biglietto da Da Ponte e ha dichiarato che «non aveva mai scambiato i biglietti della lotteria per nessuno». Inoltre, ha assicurato di non aver mai dato all'uomo una somma di denaro.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Gennaio 2020, 22:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA