Biden "grazia" due tacchini per il giorno del ringraziamento: «Sono vaccinati».

Non solo l’aspetto e il temperamento mite. A convincere il Presidente a risparmiare i due animali il prossimo 25 novembre è soprattutto la loro avvenuta vaccinazione

Il vaccino ti salva la vita. Lo hanno capito anche i tacchini di Biden. Cosa è successo

Il vaccino ti salva la vita. Lo hanno capito anche i tacchini di Biden. Si avvicina il quarto venerdì di novembre e gli Stati Uniti si preparano a festeggiare una delle ricorrenze più sentite: il thanksgiving ovvero il giorno del Ringraziamento. Come accade per altre festività di carattere religioso quali la Pasqua in Europa, milioni di animali finiscono ogni anno sulle tavole dei cittadini. Simbolo della celebre festa americana è il tacchino. Questo, per via della vicenda storica vissuta nel 1621 dalla colonia cattolica fondata a Plymouth, nel Massachusetts, dai Padri Pellegrini fuggiti dall’Inghilterra a causa delle persecuzioni subite. 102 pionieri erano giunti nel Nuovo Mondo un anno prima, avendo con sé soltanto semi di vari prodotti coltivati nella madrepatria. La natura del terreno e il clima americano non erano però ottimali per la produzione dei frutti necessari al sostentamento della popolazione. A impedire il riproporsi della situazione anche l’anno successivo, sarebbe stato un intervento dei nativi pellerossa, che avrebbero consigliato ai nuovi arrivati di coltivare il granturco e allevare i tacchini.

Per il 2021, il Presidente Biden segnerà una prima svolta animalista per il Paese a stelle e strisce. Il 25 novembre prossimo, infatti, saranno “sacrificati” due fortunatissimi tacchini in meno. «Ogni americano vuole guardare il tacchino negli occhi e assicurargli che tutto vada bene», ha dichiarato il Presidente, che ha poi concluso: «E così, ragazzi, andrà tutto bene». Peanut Butter e Jelly, questo il nome dei due fortunati animali, sono stati infatti salvati dal loro triste destino grazie alla loro situazione sanitaria. Sono vaccinati, C’è di più.

Sono stati scelti nelle primarie presidenziali dei tacchini. Grazie anche al loro aspetto e al loro temperamento, sembra. Il messaggio di Biden si pone così nel solco dell’impegno collettivo dei grandi Paesi del mondo nella lotta per il clima, per il quale si è da poco congratulato con il Presidente del Consiglio Draghi per il lavoro svolto, in occasione del G20.


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Novembre 2021, 16:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA